Al centro sociale occupato Spin Time politici e scrittori presentano il libro ‘Bergoglio o barbarie’. Raggi, ora che fai li sgomberi?

Ora all’interno del dentro sociale occupato Spin Time a via Santa Croce in Gerusalemme si fanno anche presentazioni di libri in pompa magna. Con tanto di politici regionali e parlamentari del Partito Democratico presenti. Oltre a scrittori, critici ed intellettuali. Peccato che il palazzo ex sede dell’Inpdap sia stato occupato fin dal 2013. Da Action, l’associazione di estrema sinistra per il diritto alla casa guidata da Andrea Alzetta.  Meglio noto alle cronache politiche e giudiziarie come ‘Tarzan’. Una carriera piena di denunce e azioni di forza. Sempre con lo slogan di garantire una casa ai più deboli. Peccato però che da molti anni proprio allo Spin Time si faccia anche business. Tra concerti, dibattiti e attività di ristorazione. Tutto abusivo ovviamente, con le utenze pagate dai cittadini romani. Peccato che in questo caso nessuno se ne accorga. Nemmeno la Raggi a quanto pare. Così solerte nel farsi fotografare mentre si intimava lo sgombero a quelli di CasaPound. Ma adesso arrivano anche le presenze ufficiali della politica, e il libro su Papa Bergoglio. E sembra veramente che sia sia passato ogni limite. Almeno quello della decenza.

Bergoglio o barbarie, il libro di Riccardo Cristiano presentato al centro sociale occupato. E c’è anche la Cirinnà

Giovedì scorso alle 17.30 si è svolta la presentazione del libro di Riccardo Cristiano dedicato a Papa Francesco, dal titolo Bergoglio o barbarie. Fin qui ovviamente, nulla da eccepire. Se non fosse per il luogo scelto per il convegno. Il centro sociale Spin Time di via Santa Croce in Gerusalemme. Occupato da ‘Tarzan’ Alzetta con i compagni di Action nel 2013. E ovviamente mai sgomberato dal comune di Roma. Non lo ha fatto l’ex sindaco Marino, tanto meno si è mossa Virginia Raggi. Così attenta, se le occupazioni invece hanno lo sguardo che tende a destra. E alla presentazione del libro ha fatto rumore la presenza di esponenti politici di livello regionale e nazionale. Come il consigliere regionale del Lazio Paolo Ciani e la parlamentare del PD Monica Cirinnà. Che recentemente ha anche avanzato una sua possibile candidatura a futuro sindaco di Roma. E che evidentemente e’ in cerca di consensi a sinistra, anche a costo di chiudere un occhio su chi la invita. E sul fatto che in un luogo occupato abusivamente, chi si propone per rappresentare tutti i Romani non dovrebbe proprio andare.

Stefano Tozzi (FDI), la sinistra ancora una volta fa morale a modo suo. A Colle Oppio la Raggi ci ha sgomberato, allo Spin Time presentano i libri

Sulla vicenda della presentazione del libro dedicato a Papa Bergoglio al centro sociale Spin Rime di via Santa Croce in Gerusalemme è intervenuta anche la dura critica di Fratelli d’Italia. Con il dirigente romano Alessandro Cochi e il capogruppo in primo Municipio Stefano Tozzi. È assurdo che nessuno si accorga di quanto avviene nello stabile ex Inpdap di via Santa Croce in Gerusalemme, ha attaccato Tozzi. Dove dal 2013 con la scusa del diritto alla casa succede di tutto. Un luogo fuori controllo, nel quale tra l’altro si fa anche business. Tanto pagano tutto i cittadini onesti. La Raggi si è sbrigata quanto si è trattato di recuperare lo storico immobile  di Colle Oppio dove avevamo una sezione aperta da trent’anni. Ma in questo caso chiude entrambi gli occhi. Così come la presidente del Municipio Sabrina Alfonsi.  Per non parlare di deputati del PD che si vorrebbero anche candidare a sindaco. E che con la loro presenza avallano anche non volendo questi comportamenti illegali. A Roma e’ora di cambiare, conclude Tozzi. E di riportare ordine, legalità e decoro con un governo diverso della città. Quando si voterà la prossima primavera, certamente i cittadini si ricorderanno anche di questo.
https://www.ilmessaggero.it/pay/edicola/spin_time_labs_palazzo_occupato_ultime_notizie-4487088.html

Per approfondire