Ama, mancano gli autisti. E i nuovi camion sono fermi in rimessa

Roba da non crederci. Mentre la città scoppia di spazzatura, i nuovi camion dell’Ama sono fermi in rimessa a via dei Romagnoli. Motivo, l’azienda dei rifiuti partecipata dal Campidoglio non ha abbastanza autisti con la patente C. Tra pensionamenti e varie, ne sarebbero rimasti poco più di 700 per tutta la flotta. E sono già ogni giorno in servizio. Assurdo, in una società che conta oltre 7 mila dipendenti. Ma tant’è, e l’amministratore Zaghis ha dovuto farsene una ragione. Anche se aveva annunciato trionfalmente che dopo l’approvazione dei bilanci si sarebbe guardato con fiducia al futuro. Con un primo investimento di 370 milioni, di cui oltre un terzo proprio sulla flotta. In realtà però, i mezzi fermi si riferiscono a una gara del febbraio 2020. E sono arrivati a gennaio di quest’anno. Nuovi di zecca, collaudati e pronti per andare in strada. Ma ovviamente, serve qualcuno che li sappia portare. E così, per ora ammuffiscono tristemente sul piazzale del deposito. Misteri dell’amministrazione capitolina targata 5 Stelle.

Fratelli d’Italia: dopo 5 anni la Raggi si accorge delle vicende Ama?

80 mezzi Ama nuovi fiammanti. Ma non c’è nessuno che li sa portare

Sono ben 80 i nuovi camion dell’Ama che potrebbero entrare subito in servizio. Dando una grossa mano alla pulizia della città. Si tratta di mezzi di portata intermedia, con caricamento laterale. Capaci di contenere utenze domestiche e non domestiche. Come quelle di bar e ristoranti al centro. O di servire i (pochi) quartieri nei quali ancora si effettua la raccolta differenziata porta a porta. Perché sono in grado di agganciare i ‘bidoncini’. Ma purtroppo, tutto questo rimane per ora solamente teoria. Perché mancano autisti con la patente C, in grado di condurre questi mezzi. Così l’azienda ha pensato di impiegare nel servizio anche degli operai pulitori, promuovendoli alla guida. Con un aumento di stipendio di circa un terzo. Ma il tavolo con i sindacati è ancora aperto. Per stabilire chi abbia i requisiti per accedere alla nuova funzione. Intanto, nonostante i soldi ci siamo e i mezzi pure, resta tutto fermo. E Roma ogni giorno si sveglia sempre più sporca.

https://www.ilmessaggero.it/roma/news/ama_roma_camion_fermi_netturbini_senza_patente_ultime_notizie_messaggero_7_maggio_2021-5943535.html

Per approfondire