Ancora degrado a Roma. Sotto la Flaminia al Labaro c’è una favela (video)

Ancora degrado e abbandono nella città di Roma. Questa volta ci troviamo nell’area a nord della capitale, nel cuore del Municipio 15. Proprio dove la via Flaminia diventa una sorta di superstrada a scorrimento veloce. Con quattro corsie e la sede stradale sopraelevata. E proprio qui sta il problema maggiore. Perché sotto ai piloni della consolare si trova veramente di tutto. In una zona tra l’altro che spesso era utilizzata da residenti e pendolari come parcheggio. Perché si trova vicino alla limitrofa stazione ferroviaria. Appena poco oltre quella zona di Tor di Quinto dove nel 2007 perse la vita la signora Reggiani. Un omicidio tra l’altro rimasto ancora senza colpevoli. E non vorremmo che ci dovesse scappare il morto un’altra volta, prima che l’amministrazione comunale si decida a mettere le mani in questo non luogo. E a sgomberare i cento e più sbandati che ormai vivono qui tra immondizia topi e roghi tossici. Che si accendono ogni notte. Impedendo alle persone che abitano nel quartiere di aprir perfino le finestre. Per non essere costretti a respirare miasmi pestilenziali. Questa la denuncia raccolta in un video e pubblicata sul suo profilo Facebook da Daniele Giannini, consigliere regionale della Lega. Che insieme alla eurodeputata Simona Baldassarre e al coordinatore municipale Nardini ha effettuato un blitz in zona. E le immagini si commentano da sole.

Stadio Flaminio, solo erbacce e degrado. Raggi dove sei? (video)

Giannini (Lega), sotto la Flaminia c’è una favela. E poi Grillo dice che i Romani sono gente de fogna

Sotto la sopraelevata della Flaminia nei pressi della stazione di Labaro Prima Porta c’è una vera e propria favela. Lo hanno constatato in un sopralluogo alcuni rappresentanti della Lega di Salvini, tra i quali il consigliere regionale Giannini e la parlamentare europea Baldassarre. Una situazione intollerabile, ha attaccato Giannini. E poi Beppe Grillo che è il capo della Raggi si permette di dire che i Romani sono ‘gente de fogna’. Ma la sindaca dov’è e cosa fa per fermare tutto questo degrado? Sulla stessa lunghezza d’onda anche il coordinatore municipale del Carroccio Nardini, e gli altri consiglieri presenti al sopralluogo. La cosa più grave è che eravamo venuti qui un anno e mezzo fa, hanno proseguito gli esponenti politici locali. Denunciando questo schifo. Quindi sia il Municipio che la Raggi hanno avuto tutto il tempo per informarsi e per intervenire. Ma se possibile, la situazione è ancora peggiorata.

Grillo sfiducia la Raggi: “Virgì, Roma nun te merita…”. Brava, mo’ vattene

A questo punto abbiamo perso le speranze e aspettiamo solo il voto

A questo punto abbiamo perso le speranze. Sul fatto che questa amministrazione a cinque stelle riesca ad invertire la rotta. E a ridare decoro e dignità alla capitale. Visto che rimane meno di un anno al voto. Allora saranno i cittadini ad esprimere democraticamente il loro dissenso. E finalmente a voltare pagina. Così il consigliere regionale della Lega Giannini in seguito ad un sopralluogo effettuato in zona Labaro sulla via Flaminia. È una situazione scandalosa e intollerabile, gli fa eco l’eurodeputata Simona Baldassarre. Che mi impegno a segnalare a tutte le autorità competenti, anche in sede comunitaria. Perché Roma non può essere abbandonata così, e ne va della sicurezza e della salute di tutti i cittadini.

Dal sottopasso di via Flaminia. Welcome to favelas

Pubblicato da Daniele Giannini su Lunedì 13 luglio 2020

 

 

Per approfondire

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *