Ancora droga nella Tuscia: marocchino trovato con tutto il “kit” di spaccio

pusher droga

Ancora droganlla Tuscia. I carabinieri della Stazione di Civita Castellana hanno arrestato in flagranza di reato per spaccio di sostanze stupefacenti un 44enne marocchino residente nel centro storico civitonico. Era da tempo che i militari lo tenevano d’occhio attraverso numerosi appostamenti. Poi, nella serata di ieri è scattata l’operazione che ha portato alla perquisizione personale e domiciliare.

Il marocchino trovato in possesso di cocaina

Nel corso della quale il marocchino è risultato in possesso di n. 9 dosi termosaldate da circa 1 gr. ciascuna di sostanza stupefacente verosimilmente cocaina, n. 2 bilancini, sostanza da taglio ed euro 470 in contanti. La persona arrestata è stata trattenuta presso le camere di sicurezza del comando, in attesa del rito direttissimo, la sostanza stupefacente è stata sottoposta a sequestro, mentre il denaro è stato versato, come da prassi, su libretto postale infruttifero del fondo unico giustizia.

Droga anche alla villa comunale di Vetralla

Invece, nella serata del 19 ottobre, a Vetralla (sempre nel Viterbese), in via Don Benedetto Baldi, davanti la villa comunale, Carabinieri della Compagnia di Viterbo e nello specifico della Stazione locale in servizio di pattuglia, hanno controllato un trentenne vetrallese. Poi trovato in possesso di circa 1 grammo di hashish. Successiva perquisizione in abitazione ha permesso il rinvenimento di ulteriori 300 grammi della stessa sostanza. Erano suddivisi in tre panetti, determinando così l’arresto dell’uomo, ora ristretto agli arresti domiciliari.

Per approfondire