Ascia e martello, come in ‘Shining’. Distrugge per rapina un distributore automatico, arrestato

Lo hanno fermato proprio mentre consumava il resto. Come si suol dire, in flagranza. Intento a distruggere con un’ascia un distributore automatico all’interno di un ambulatorio del distretto sanitario. A finire in manette un 54enne, bloccato dai carabinieri in alcuni locali della Asl Roma 5 in via dei Castagni. Pochi chilometri ad est di Roma, in prossimità del Bivio di Guidonia. Popoloso comune della provincia a nord est della Capitale.

Rapina a mano armata in un negozio: arrestati a Lariano madre e figlio

I passanti: correte, c’è un uomo con un’ascia che sfascia tutto

Sono stati alcuni passanti, alle prime ore di mercoledì 7 settembre, a notare una persona sospetta armeggiare. Dotata anche di un’ascia e di un pesante martello. L’uomo si trovava davanti una delle porte d’ingresso dell’ambulatorio del comune della Città dell’Aria. Richiesto l’intervento al 112 sul posto sono intervenuti i carabinieri della tenenza di largo Centroni. Che  una volta giunti in loco sono stati attirati dal frastuono fatto dall’uomo. Il quale, con gli attrezzi da lavoro ancora in pugno, stava scassinando un distributore automatico di snack.

Denaro e merendine ancora addosso

Con indosso del denaro ed alimenti appena prelevati dalla macchinetta, l’uomo è stato disarmato. E poi accompagnato nella caserma dei carabinieri. Identificato in un 54enne del posto, già conosciuto alle forze dell’ordine, è stato arrestato. Dovrà rispondere di furto aggravato. E così lo ‘Shining’ de’ noantri ha finito la sua folle corsa.

Per approfondire