Baby gang, rissa e bici contro un Carabiniere

Ennesima rissa tra adolescenti l’altra notte al Tuscolano. Ad azzuffarsi sono stati tre ragazzi adolescenti, nel mezzo di Piazza di Cinecittà. Con calci, pugni, urla e spintoni. Facendo un tale baccano da attirare l’attenzione dei vicini. Che prima si sono affacciati alle finestre, e poi hanno chiamato le Forze dell’ordine. Prima che potesse accadere il peggio. Così sul posto è arrivata una pattuglia dei Carabinieri, ma anche i militari hanno faticato a sedare gli animi. E uno di loro ha rischiato di essere ferito. Quando si è visto scagliare addosso una bicicletta. Che fortunatamente e solo grazie a un pronto riflesso, è riuscito ad evitare.

Un ragazzino scaglia la bici sul Carabiniere

I Carabinieri hanno sedato una rissa tra adolescenti a piazza di Cinecittà. L’altra sera, dopo che gli schiamazzi avevano fatto temere il peggio ai residenti nei palazzi vicini. Ma il momento peggiore è stato quando uno dei fermati, di appena 14 anni, ha tentato di scagliare la sua bicicletta contro uno dei militari. Che ha evitato per un pelo la collisione con il mezzo. Rischiando seriamente di rimanere ferito. Una volta placatisi gli animi, e identificati i ragazzini, gli stessi sono stati accompagnati dai genitori. Mentre il più. facinoroso, è stato affidato al padre, dopo essere stato denunciato per rissa e resistenza a pubblico ufficiale.

Per approfondire