Bertolaso: “Non mi consiglio ai romani, farei una rivoluzione e non guarderei in faccia a nessuno”

bertolaso, berlusconi

Forza Italia rilancia Guido Bertolaso per il Campidoglio. “Per noi Bertolaso sarebbe il miglior candidato del centrodestra per Roma. L’appello che faccio ai miei colleghi è fare presto una riunione per trovare i migliori candidati. A Milano invece Salvini vorrebbe Albertini. Ci sono tanti nomi ma ora vedremo. Sicuramente Albertini ha le carte in regola per essere un buon candidato”. Così il coordinatore nazionale di Forza Italia Antonio Tajani, ospite di Un Giorno da Pecora, su Rai Radio1. Anche la Lega si è detta più volta d’accordo, ma Fratelli d’Italia ancora esita. Ma sbaglia, perché Bertolaso sarebe l’unico di liberarci dalla Raggi e dal Pd.

Bertolaso: ecco le mie idee rivoluzionarie per Roma

Lui stesso però non lo consiglia ai romani. “Bertolaso a Roma farebbe una rivoluzione. Centro storico chiuso alle auto normali e alle auto blu, termovalorizzatore per bruciare i rifiuti, idrogeno verde per far circolare mezzi pubblici, autovelox lungo l’Olimpica, la Colombo, l’Ostiense… Un delirio di interventi, ganasce per chi parcheggia in seconda fila… Ci sarebbe tolleranza zero, un programma irrealizzabile, che mi metterebbe contro tutto e tutti”. Così lo stesso Bertolaso, a L’aria che tira, a proposito di una sua candidatura a sindaco di Roma. Fare il sindaco di Roma significherebbe “giocare ogni giorno una finale di Champions”. Per i romani, ha proseguito l’ex capo della Protezione civile, parlando di una sua eventuale candidatura, “sarei un incubo”. “Non sono una persona facile, non sono propenso alla mediazione e al compromesso”.

Incredibile che solo ora abbiano chiusi i voli dall’India…

Bertolaso poi ha parlato anche di Covid. “E’ assolutamente insopportabile che abbiano chiuso i voli dall’India ieri… Lo sappiamo da un mese che c’è la variante indiana”. Lo ha detto Bertolaso, nella sua veste di consulente della Regione Lombardia per la campagna vaccinale. E ha aggiunto, a questo proposito: “Oggi in Lombardia dovremmo arrivare a quota 115mila vaccini”. “In questo momento stiamo facendo 115 vaccini al minuto” e “questa sera alle 21 dovremmo superare il traguardo indicato dal generale Figliuolo”, ha aggiunto l’ex numero uno della Protezione civile. Ma questo è il Paese dove si abbracciano i cinesi se no si passa per razzisti…..

Per approfondire