Calimero offende. Siamo troppo bianchi, facciamoci la lampada… (video)

calimero (2)

Non solo Calimero. Tutto offende, tutto dà fastidio ormai, il politicamente corretto si sta coprendo di ridicolo, come il buonismo. Sulla pagina facebook Amo l’Italia è stato pubblicato il video di un cittadino, romano, che commenta questa assurda situazione e questo atteggiamento mentale fanatico e pericoloso. Sì, pericoloso, perché vogliono cancellare tutte le nostre tradizioni. L’idea, all’inizio giudicata complottista, che ci fosse un piano internazionale contro gli italiani, prende sempre più corpo. Perché tutto questo non può essere vero. Dice il cittadino: “Pensavo che su facebook, su internet, girassero molte bufale, molte fake news, e non gli ho dato importanza, a proposito di Calimero”.

Calimero e Via col Vento offendono? Siete ridicoli

Ma poi, quando ho visto che la storia di Calimero e di Via col Vento è vera, allora ho capito che non erano bufale. Così come la storia dei cioccolatini Moretti. Tutti tolti di mezzo perché razzisti”. Insomma, dice, neanche negli incubi più assurdi di un tossicodipendente dedito agli acidi, si potrebbe riscontrare una cosa del genere. Neanche a lui sarebbe venuto in mente. E prosegue: “Io non so più a che punto arriveremo, perché tutto offende, tutto è razzista. Il crocifisso offende, il Natale offende, tutto offende. Ma che racconteremo ai nostri figli e nipoti? Che una volta c’era il crocifisso, che una volta c’era il Natale, ora sono stati levati…”.

Il crocifisso, il Natale danno fastidio

Non solo il crocifisso e il Natale, ma anche Via col Vento, i Moretti… ma che c’entra col razzismo? E quando i bambini chiederanno come mai tutte queste cose non sono più, che cosa risponderemo? Poi questo signore la butta sull’ironia, sulla provocazione: “Io mi aspetto che dal 1° luglio venga fuori una legge. Tutti gli italiani, tutti gli europei, insomma tutti i bianchi, saranno obbligati a fare la lampada solare  per abbronzarsi. Perché siete troppo bianchi e date fastidio. Ecco io non mi meraviglierei più se venisse fuori anche una legge di questo genere. Così certo non si può andare avanti, scendiamo in piazza perché andando avanti ci leveranno proprio tutto. Scendiamo in piazza”. Non ha torto, il buonismo imperante si sta rendendo ridicolo oltre ogni misura. Ed è solo la punta dell’iceberg di un problema più grande.

Per approfondire