Cantieri fermi: per il governo l’autostrada Roma-Latina non s’ha da fare

Roma-Latina

La Roma-Latina non è tra le opere per le quali il governo ha deciso di accelerare attraverso la nomina di commissari dotati di pieni poteri. Una doccia fredda per romani e pontini, che ha il sapore della beffa.
“Oltre 60 miliardi e decine di cantieri da Nord a Sud, ma il governo non nomina i commissari e si dimentica della Pontina e della Roma-Latina. Capitale in mano ai grillini, Regione in mano al Pd, governo nazionale in mano a Pd-5Stelle: il risultato è desolante e il Paese è bloccato. Roma, il Lazio e tutta Italia meritano molto di più e molto meglio”. Lo dice il leader della Lega Matteo Salvini.

L’Autostrada Roma-Latina era un’opera strategica e prioritaria per il Governo Pd-M5s. Poi, però, quando i documenti arrivano nero su bianco le cose cambiano completamente. Quindi, la Roma-Latina non è più tra le opere che il governo Conte realizzerà con la nomina dei commissari. L’autostrada è osteggiata con tutti i mezzi da Movimento 5 Stelle e Liberi e Uguali. E con la tacita complicità del Partito democratico. A questo punto, dovrà riprendere il proprio percorso pressoché da capo.

Roma-Latina, tra il sindaco e la ministra parole al vento

Il sindaco di Latina Damiano Coletta ieri ha parlato a lungo con la ministra delle Infrastrutture e dei Trasporti Paola De Micheli, «Un proficuo colloquio telefonico relativamente al progetto dell’Autostrada Roma-Latina – spiega Coletta, espressione di una maggioranza di sinistra – Con la Ministra De Micheli mi sono fatto portatore delle istanze provenienti dal territorio». Per il sindaco pontino, la ministra aveva infatti «assicurato che l’Autostrada Roma-Latina resta un’opera vitale per il nostro territorio. Anche in virtù degli interventi inizialmente progettati. Ringrazio vivamente la Ministra Paola De Micheli per la disponibilità e la sensibilità dimostrata. Abbiamo anche concordato la sua partecipazione a un dibattito pubblico che si svolgerà ovviamente in modalità remota e che manderemo in onda sui canali online del Comune di Latina prima delle festività natalizie. In quell’occasione faremo il punto sul progetto e le opere complementari e sono certo che sarà un momento dal quale emergeranno in maniera netta l’utilità di questa».

Tutti buoni propositi della quale è lastricata la via dell’inferno. Ma anche (per ora) la fantomatica autostrada Roma-Latina.

Per approfondire