Cantieri infiniti, Bordoni striglia la Raggi: “Con la sua incapacità ha paralizzato Roma”

tangenziale est

“Cantieri infiniti nella Capitale, ho inoltrato una richiesta di chiarimenti su via Edmondo De Amicis, detta salita del K2 tra via della Camilluccia e lo Stadio Olimpico; la chiusura stradale che si protrae da mesi sta avendo un impatto fortemente negativo sul traffico locale che costringe gli automobilisti a giri complicatissimi per trasferirsi dalla parte nord al centro della Città”. Così il consigliere capitolino della Lega Davide Bordoni.

Bordoni (Lega) sulla Raggi: “Non riesce a completare neanche opere di routine”

“Le misure di contenimento si allentano e il traffico in città torna a livelli pre Covid. Ma a mettere ancor di più a dura prova la pazienza dei cittadini è la mancanza di indicazioni certe in merito ai lavori in corso lungo la strada che percorre la riserva di Monte Mario. Un iter burocratico iniziato dalle potature degli alberi pericolanti che si è arenato tra rimpalli di competenze che il Comune di Roma non riesce a mediare per restituire un collegamento importante ai cittadini. Sindaca e assessore ai Lavori pubblici dove sono? I cittadini da troppo tempo aspettano delle risposte e soprattutto il termine dei lavori”.

Mocci contro gli spot della sindaca Raggi

Ma non è la sola grana per la sindaca di Roma.  “Grazie agli uomini e alle donne della polizia locale di Roma Capitale per l’intervento sulla discarica a La Storta, la Raggi però dovrebbe dimostrare medesima sensibilità e lavorare al ripristino del decoro nelle aree pubbliche del quadrante nord di Roma. Domenica scorsa è servito l’intervento di gruppi scout, pro loco e cittadini per restituire alle condizioni minime di decoro lo storico borgo di Cesano”. Lo dichiara il capogruppo della Lega in XV Municipio, Giuseppe Mocci.

“Sono stati rimossi rifiuti di ogni genere e, nonostante siano passati diversi giorni, ad oggi ancora non sono stati portati via dall’ammirazione comunale e continuano a fare la loro indecente figura tra i vicoli del borgo. La Raggi – continua Mocci – piuttosto che darsi agli spot da campagna elettorale si attivi per ripristinare il giusto decoro nei nostri borghi storici, lungo le strade e nelle aree verdi che sono completamente abbandonate. Troppo spesso serve l’intervento dei cittadini per ridare dignità ai nostri quartieri”.

Per approfondire