Casilina: è Marziali Valerio il motociclista morto nell’incidente di Tor Tre Teste

Aprilia

Si chiamava Marziali Valerio il ragazzo italiano di 34 anni anni deceduto ieri sera in un incidente in via Casilina in prossimità di via Tor tre Teste. Il tragico scontro aveva coinvolto tre veicoli: una Volkswagen Polo, condotta da donna italiana di 63 anni, una Opel Corsa, guidata da un ragazzo italiano di 22 anni ed un motociclo Kimco condotto da Valerio Marziali che, a seguito dello scontro, è deceduto.

Inutili i tentativi di rianimazione

Inutili i tentativi di rianimazione da parte del personale sanitario intervenuto sul posto. I conducenti delle due auto coinvolte sono stati accompagnati presso l’ospedale, per gli esami tossicologici di rito. Gli agenti della Polizia Locale, dopo aver eseguiti tutti i rilievi sul luogo dei fatti, hanno proceduto al sequestro dei mezzi coinvolti. Sono ancora in fase di svolgimento gli ulteriori accertamenti del caso per stabilire l’esatta dinamica dell’incidente.

72 morti sulle strade di Roma e provincia nel 2024

L’incidente di ieri sera sulla Casilina è l’ennesimo mortale sulle strade di Roma. Dall’inizio dell’anno il numero delle persone decedute nella Capitale e in provincia è impressionante: ben 72 le vittime. Le ultime, in ordine cronologico, Luca Pupillo, il bartender morto in un incidente in via Cristoforo Colombo e il giudice della Corte d’Appello di Roma, Stefano Venturini, che il 13 giugno, a bordo di una moto in via della Giustiniana, si è schiantato contro un’altro centauro che procedeva in direzione opposta. Lo stesso giorno era morto Enrico Colapicchioni , in un incidente sul Raccordo Anulare.

La media sulle strade nella provincia di Roma è di un decesso ogni 3 giorni, una autentica strage che sembra non avere mai fine.

Seguiteci sulla nostra pagina Facebook