Cerveteri, omaggio alla Tomba di Rilievi con un festival di danza

tomba dei rilievi

Dal 22 luglio al 25 agosto prende vita, con la direzione artistica di Paola Sorressa, la prima edizione del Festival Nazionale Rilievi In Danza, in omaggio alla nota Tomba dei Rilievi nel sito Unesco della Necropoli La Banditaccia a Cerveteri (Rm). Ben 15 appuntamenti previsti con 10 spettacoli di danza presso il Parco della Legnara. E  5 performance site specific tra Piazza Santa Maria, cuore del centro storico di Cerveteri e piazza Risorgimento.

Omaggio alla Tomba di Rilievi di Cerverteri

Ossia ove affacciano il Castello medioevale, la sede del Museo Nazionale Archeologico Cerite, il Palazzo cinquecentesco dei Principi Ruspoli e una serie di edifici denominati “Case Grifoni”. Il Festival celebra così, con l’arte della Danza, la Tomba dei Rilievi, omaggio alla bellezza dalle origini ad oggi, inserendosi perfettamente tra gli obiettivi perseguiti dall’amministrazione comunale. E fortemente evidenziati nel dossier di candidatura a Capitale della Cultura Italiana 2022 denominato “Alle Origini del futuro”.

La rassegna inizierà il 22 luglio

Protagoniste della rassegna, compagnie provenienti da tutta l’Italia rappresentative dell’attuale panorama della danza italiana. Dal contemporaneo, al teatro danza fino all’hip hop. Mandala, ResExtensa, Gruppo e.Motion, E.sperimenti, Con.Cor.D.A. Cie Francesca Selva, Arb, Astra Roma Ballet, Campania Danza. Durante la giornata inaugurale del 22 luglio, nell’aula consiliare del comune di Cerveteri (Palazzo del Granarone – via del Granarone), si svolgerà alle ore 19 la conferenza stampa di presentazione ufficiale del Festival.

Un tributo dal comune agli Etruschi

Festival che si aprirà alle ore 21 con lo spettacolo Save The Earth di Mandala Dance Company a ingresso gratuito, con le coreografie di Paola Sorressa. Organizzato da Mandala Dance Company, con il patrocinio del comune di Cerveteri, e Aics Danza, il Festival nasce dalla sinergia d’intenti reciproci concretizzati nell’assegnazione della Residenza Artistico Culturale 2021/24 a Mandala da parte del Comune stesso. Con il sostegno del ministero della Cultura per l’organizzazione di eventi all’aperto nell’estate 2021.

Favorire la conoscenza della civiltà etrusca

Il Festival vuole rappresentare un nuovo contenitore artistico culturale in linea con gli obiettivi del Comune. Si inquadra infatti all’interno della programmazione degli eventi dedicati agli Etruschi. Nonché atti ad alimentare il nuovo Brand Etruria Meridionale. Che il Comune mette in campo nel 2021 in occasione della proroga del titolo Città della Cultura della Regione Lazio 2020. Come una start up di eventi che dovranno diventare ricorrenze annuali favorendo la conoscenza attuale della civiltà etrusca.

(Foto: Soprintendenza Archeologia del Lazio e dell’Etruria Meridionale)

Per approfondire