CiccioGamer89 accusato di aver evaso un milione. Lo youtuber in un video: “Cado dal pero”

CiccioGamer89

Negli ultimi cinque anni avrebbe “dimenticato” di dichiarare al fisco oltre un milione di euro di compensi. E’ CiccioGamer89 il famoso youtuber romano scoperto dai finanzieri del Comando provinciale di Roma e denunciato alla procura di Roma per l’ipotesi di reato di omessa dichiarazione dei redditi e dell’Iva, avendo superato le soglie minime di punibilita’ previste dalla normativa penale-tributaria.

Le Fiamme gialle a casa di CiccioGamer89

Su segnalazione del Nucleo speciale entrate, le fiamme gialle del 1 Nucleo operativo metropolitano hanno svolto accertamenti sulla posizione fiscale sia dell’uomo – tra i piu’ affermati in Italia, per numero di follower, soprattutto tra gli adolescenti, con oltre 2 milioni di iscritti al suo canale – che della societa’ a lui riconducibile, accertando l’omessa presentazione della dichiarazione annuale ai fini delle imposte dirette e dell’Iva, nonostante avesse percepito attraverso bonifici dall’estero i compensi derivanti sia dalla semplice visualizzazione della striscia pubblicitaria (la cosiddetta “banner impression”) veicolata sul canale YouTube sia dall’apertura della pagina pubblicizzata (“banner click-through”). I militari sono riusciti a ricostruire analiticamente il volume del fatturato dell’imprenditore e della societa’ grazie ad un paziente lavoro di analisi dei contratti di partnership stipulati con il colosso multimediale Google Ireland e con alcune agenzie di sponsorizzazione. A conclusione delle attivita’ ispettive, e’ stato appurato l’omesso versamento di imposte dirette per oltre 400.000 euro e dell’Iva per circa 160.000 euro.

Il video su Instagram: “Ho sempre pagato i miei F24”

“Vi giuro che non sono un evasore né tantomeno mi va di evadere. Ho sempre pagato i miei F24, ho sempre pagato un botto di tasse e mi sono lamentato in live però non voglio fare come altre persone che cercano di nascondere. Io voglio parlare di questa cosa. Cado dal pero”. CiccioGamer89 affida così a Instagram, rivolgendosi ai suoi milioni di follower, la sua difesa dalle accuse di omessa dichiarazione dei redditi. Lo  ha postato alcuni video affermando che “comunque adesso sto cercando di capire come posso muoversi al meglio. Io ho sempre pagato tutto, se veramente dovessi essere io questa persona, perché c’è una cosa un po’ meccanica dietro, cioè non è detto che sia io. Sto sentendo un penalista. Vi tengo aggiornati. Chi mi conosce bene lo sa che ho sempre pagato tutto”.

Per approfondire