Ciclabile di Gregorio VII, traffico impazzito e comune e municipio non decidono

Per ora la ciclabile PASA non verrà rivista ne’ smantellata. Per il Campidoglio infatti, questa pista dedicata alla mobilità dolce non rientra tra quelle con maggiori criticità. Anche se rimarrebbe la volontà di rimetterci mano.

Così anche il parlamentino del municipio XIII ha bocciato un ordine del giorno proposto dalle opposizioni di Lega e Fratelli d’Italia. Che chiedeva invece di intervenire subito, rimuovendo l’infrastruttura. Che parte da piazza Carpegna, passa per piazza Pio XI, scende su via Gregorio VII (o sale nel verso di marcia opposto) e attraversa la galleria che porta al Ponte Amedeo Savoia Aosta. Con un inevitabile restringimento della carreggiata, e posti auto e cassonetti spostati quasi al centro della strada. Per non parlare del tunnel, dove la ciclabile è addirittura protetta da dei colonnini in plastica. Tutto il quadrante si è perciò trasformato in un inferno di traffico, vista anche la presenza di due attrattori come il Bambin Gesù e l’Ospedale di S Spirito in Sassia. Per non parlare della vicinanza del Vaticano.

Ma ogni proposta di intervento per ora è stata bocciata. Compresa quella, più soft, di mantenere ove possibile la pista solo sui marciapiedi. Niente da fare, le ciclabili impossibili passano dalla Raggi a Gualtieri. Ma rimangono la’ dove sono.

Ecco le ciclabili impossibili della Raggi. E i cassonetti finiscono in mezzo alla strada

La ciclabile impossibile che accomuna Raggi e Gualtieri. Centrodestra all’attacco

“La maggioranza in Municipio XIII getta finalmente la maschera sulla corsia ciclabile tra piazza Carpegna e la Galleria P.A.S.A. In Consiglio municipale è stata bocciata una mozione che chiedeva che venisse al più presto rimossa la corsia ciclabile che intercorre tra Piazza Pio XI e la Galleria Principe Amedeo Savoia Aosta. Un provvedimento – spiegano dagli scranni del centrodestra – a nostro avviso indispensabile visto il caos che si registra ogni giorno in quella zona. Evidentemente invece l’amministrazione municipale non la pensa allo stesso modo. E questo lascia davvero interdetti visto che in campagna elettorale lo stesso Partito Democratico, attraverso il segretario di zona, aveva avviato una raccolta firme per chiedere la rimozione proprio di quel tratto di ciclabile. Un voltafaccia che non fa altro che confermare che le promesse fatte dall’attuale maggioranza prima delle elezioni non erano altro che menzogne raccontate ai cittadini”.

Nello stesso documento bocciate anche le richieste di spostare sulla sede del marciapiede il tratto della corsia ciclabile che collega piazza Carpegna e piazza Pio XI e la convocazione di un tavolo di confronto le istituzioni del Municipio XII. Pet valutare la possibilità di collegare, con un percorso ciclabile, Piazza Pio XI e Villa Doria Pamphili.

https://www.romatoday.it/zone/aurelio/aurelio/ciclabile-galleria-pasa-richiesta-rimozione-bocciata.html

 

Per approfondire