Cinquina, tassista spara in aria e contro un balcone. Salvi un uomo e una bimba di sei anni

Foto ilmessaggero.it. Follia ieri pomeriggio nel quartiere di Cinquina. Appena oltre il grande raccordo anulare superata la Bufalotta. Infatti attorno alle 17 la quiete del posto è stata squarciata da un inconfondibile rumore di spari. Che ha portato molti residenti ad affacciarsi alle finestre e ai balconi. E a chiamare Polizia e Forze dell’ordine, che si sono precipitati sul posto.

Protagonista di cinque minuti di autentica follia un tassista romano di 45 anni che è arrivato a bordo della sua auto bianca. E come se nulla fosse ha aperto il finestrino. Facendo esplodere due colpi di arma da fuoco in aria. A quel punto, l’uomo è sceso dalla  vettura e ha puntato la pistola contro un balcone. Dove c’erano affacciati un signore e una bambina di appena sei anni. Ma premuto il grilletto, non è successo nulla. Perché come risulterà dai primi accertamenti degli inquirenti, l’arma aveva ‘scarrellato’. Che in termini tecnici significa semplicemente che su era inceppata. Così come se nulla fosse il folle era risalito a bordo, dove è stato trovato dalla Polizia ed arrestato.

Nell’auto sono stati anche rinvenuti superalcolici e psicofarmaci, nonché la pistola appena usata e ancora bloccata. Che il potenziale omicida teneva tranquillamente tra le gambe, appoggiata sul sedile della macchina.

L’attacco di follia poteva finire in tragedia. Salvi un uomo e una bimba affacciati a un balcone a Cinquina

Solo per una circostanza fortunata l’attacco di follia di un tassista ieri pomeriggio a Cinquina non è finito in tragedia. Infatti la pistola dell’uomo che aveva esploso due colpi in aria si è inceppata. Quando il terzo colpo stava per partire, diretto verso un vicino balcone. Dove in quel momento si trovavano un uomo e una bambina piccola.

Tutto è bene quel che finisce bene, ma intanto il potenziale omicida è stato arrestato. E trasportato in codice rosso al vicino ospedale di S.Andrea. Dove è piantonato dalle Forze dell’ordine. Infatti, lo stesso 45 enne avrebbe agito sotto gli effetti di un cocktail di alcol e psicofarmaci. Adesso il folle dovrà rispondere di tentato omicidio e resistenza a pubblico ufficiale. Nella sua casa di Fidene, subito perquisita, sono stati anche trovati un fucile ad aria compressa per ‘soft air’. E una pistola sempre ad aria calibro 4.5. Mentre l’arma utilizzata ieri e’ una Beretta calibro 9. Regolarmente denunciata e detenuta dal tassista. Ma senza il permesso di portarla carica fuori di casa. E di terrorizzare decine di cittadini incolpevoli mettendo a soqquadro un intero quartiere.

https://www.romatoday.it/cronaca/tassista-spara-a-roma.html

Per approfondire