Covid, a Natale avremo 30mila contagi e 250 morti al giorno: allarme di Pregliasco

bollettino covid contagi

Covid in Italia, 30mila contagi e 250 morti al giorno per Covid a Natale. E’ il pronostico del virologo Fabrizio Pregliasco, docente della Statale di Milano. “Nessuna previsione ferale, è un modello matematico consolidato e – spiega l’esperto all’Adnkronos Salute – con tutti i margini di errore della stima è ciò che potrebbe accadere”. E a Natale potrebbe non essere raggiunto neppure il picco della curva a causa della nuova variante di Sars-Cov-2. “Omicron potrebbe essere una fregatura – sintetizza lapidario Pregliasco – potremmo avere una coda che si prolunga ulteriormente. C’è già stato un morto ed è chiaro che aumentando i contagi arriva anche qualche caso grave. In Sudafrica la casistica è molto diversa, la popolazione è molto più giovane, quindi abbiamo bei guai”.

Quasi 13mila contagi e 98 morti in Italia

Sono 12.712 i nuovi contagi da Coronavirus in Italia oggi, lunedì 13 dicembre 2021, secondo i dati e i numeri Covid – regione. I ricoverati sono 6.951, 254 in più da ieri. Le terapie intensive occupate sono 856, 27 in più da ieri. Da ieri sono guarite 6.726 persone, che portano il totale a 4.812.535 dall’inizio della pandemia nel nostro Paese.regione – del bollettino della Protezione Civile e del ministero della Salute. Si registrano inoltre altri 98 morti. Nelle ultime 24 ore sono stati processati 313.536 tamponi con un tasso di positività al 4%.

Nel Lazio meno casi ma più decessi

Oggi nel Lazio “su 13.081 tamponi molecolari e 19.130 tamponi antigenici per un totale di 32.211 tamponi, si registrano 1.470 nuovi casi positivi (-495), sono 8 i decessi (+5), 821 i ricoverati (+39), 114 le terapie intensive (+2) e +466 i guariti. Il rapporto tra positivi e tamponi è al 4,5%. I casi a Roma città sono a quota 753”. Lo evidenzia l’assessore alla Sanità e Integrazione Sociosanitaria della Regione Lazio, Alessio D’Amato nel bollettino al termine dell’odierna videoconferenza della task-force regionale per il Covid-19 con i direttori generali delle Asl e aziende ospedaliere, policlinici universitari e l’ospedale pediatrico Bambino Gesù. Nelle province si registrano 334 nuovi casi e 4 decessi.

Per approfondire