Covid, aumentano casi e decessi. Sempre più numerosi anche i ricoveri

bollettino covid lazio (2)

Sono 86.334 i nuovi casi di coronavirus e 72 i morti in 24 ore, secondo i dati del ministero della Salute sulla situazione del contagio. Sono 316.040 i tamponi processati, che fanno rilevare un tasso di positività pari al 27,3%. Aumentano i pazienti ricoverati in terapia intensiva, che sono 264, 3 in più di ieri. Gli ingressi del giorno sono 37. Salgono anche i ricoverati con sintomi: 6.830, si tratta di 238 persone in più rispetto a ieri. In totale dall’inizio dell’emergenza sono state contagiate 18.610.011 persone mentre le vittime salgono a 168.425. I guariti sono 17.512.580, 42.611 nelle ultime 24 ore. Ad oggi in Italia i positivi sono 929.006, 44.217 in più di ieri.

Anche nel Lazio salgono casi e morti

“Oggi nel Lazio, su 5.500 tamponi molecolari e 35.939 tamponi antigenici per un totale di 41.439 tamponi, si registrano 11.529 nuovi casi positivi (+3.773); sono 9 i decessi (+4), 614 i ricoverati (-12), 55 le terapie intensive (+1) e +4.943 i guariti. Il rapporto tra positivi e tamponi è al 27,8%. I casi a Roma città sono a quota 7.176. E’ il dato più alto dal 4 febbraio scorso. Il numero complessivo dei casi su base settimanale segna il +50%”. Lo sottolinea l’assessore regionale alla Sanità, Alessio D’Amato, nel bollettino Covid quotidiano.

Continua a salire l’incidenza del Covid a livello nazionale

Continua a salire l’incidenza settimanale di Covid-19 a livello nazionale, che si attesta a 763 casi ogni 100mila abitanti nel periodo 24-30 giugno, contro i 504/100mila registrata nel periodo 17-23 giugno. E’ quanto emerge dal monitoraggio settimanale sull’andamento di Covid-19 in Italia, della cabina di regia Istituto superiore di sanità-ministero della Salute. Il tasso di occupazione da parte di pazienti Covid nei reparti di terapia intensiva degli ospedali italiani sale al 2,6% (secondo la rilevazione giornaliera del ministero della Salute al 30 giugno) rispetto al 2,2% rilevato il 23 giugno. In aumento anche la percentuale di occupazione dei posti letto da pazienti Covid nei reparti di area medica che si attesta al 10,3% (rilevazione giornaliera ministero della Salute al 30 giugno) contro il 7,9% rilevato il 23 giugno. E’ quanto emerge dal monitoraggio settimanale sull’andamento di Covid-19 in Italia, della cabina di regia Istituto superiore di sanità-ministero della Salute.

 

Per approfondire