Covid, lieve calo dei contagi ma i morti sono 65. Aumentano i ricoveri e la positività

vaccino

Sono 7.975 i nuovi contagi da Covid in Italia (ieri 12.932), secondo i dati del ministero della Salute. Da ieri sono stati registrati altri 65 morti che portano a 133.739 il totale delle vittime da inizio emergenza. Nelle ultime 24 ore sono stati eseguiti 276.000 tamponi, con un tasso positività del 2,88%. In aumento le persone ricoverate in ospedale con sintomi, che sono 5.135 (ieri 4.964), con un incremento di 171 persone rispetto a ieri mentre sono 669 i ricoverati in terapia intensiva (+31 rispetto a ieri), con 58 ingressi nelle ultime 24 ore. Sono 4.692.408 i guariti (+ 4.707) e 189.643 gli attualmente positivi (+3.200).

Anche nel Lazio meno contagi ma più ricoverati

Oggi nel Lazio su 29.877 tamponi (11.719 molecolari e 18.158 antigenici) si registrano 1.121 nuovi casi positivi (-134). I decessi sono 5 (+1), 735 i ricoverati (+19) e 97 le terapie intensive (+3). Mentre i guariti sono 689. Il rapporto tra positivi e tamponi è al 3,7%. I casi a Roma città sono a quota 572. Lo comunica in una nota l’assessore alla Sanità della Regione Lazio, Alessio D’Amato. Nelle province complessivamente i contagi sono 161di cui 30 nella Asl di Frosinone, 76 nella Asl di Latina, 7 nella Asl di Rieti e 48 nuovi contagi e un morto nella Asl di Viterbo.

Vaccini, 400mila somministrazioni al giorno

4,6 milioni di vaccini dal 1 al 12 dicembre, con una media di circa 400mila inoculazioni al giorno. E’ il target di inoculazioni di vaccini indicato dal commissario straordinario per l’emergenza Francesco Figliuolo in una circolare inviata alle Regioni. Nel dettaglio il totale è ripartito a livello nazionale in 400mila somministrazioni giornaliere nel periodo dal 1 al 3 dicembre, 350mila il 4 dicembre, 300mila il 5 dicembre, 450mila il 6 e il 7 dicembre, 300mila l’8 dicembre, 450mila il 9 e il 10 dicembre, 350mila l’11 dicembre e 300mila il 12 dicembre.

Successo per la campagna informativa promossa da Bertolaso

Oltre 100mila visualizzazioni, tra le ore 15 e le 18, per ‘Stop ai dubbi’, la diretta trasmessa oggi dalle pagine Facebook di Regione Lombardia e Lombardia Notizie Online. Più di 100 pagine Facebook in ‘crossposting’ con prevalenza di tv e quotidiani online, ma anche teatri (come il Lirico e il Nazionale di Milano) e squadre di calcio professionistiche (come il Seregno). E, ancora, collegamenti in diretta dalle emittenti nazionali ‘all news’ come RaiNews24, SkyTg24 e Tgcom24. Sono i primi dati che hanno caratterizzato l’appuntamento promosso dal coordinatore della campagna vaccinale della Lombardia, Guido Bertolaso, in cui gli esperti Sergio Abrignani, Andrea Gori, Alberto Mantovani, Marina Picca e Giuseppe Remuzzi hanno risposto alle domande dei cittadini in merito alle vaccinazioni anti-Covid.

Per approfondire