Covid: meno tamponi e meno contagi, ma salgono morti, ricoveri e positività

no vax medici

Sono 77.696 i nuovi contagi da coronavirus e 352 i morti in 24 ore, secondo i dati del ministero della Salute sulla situazione dei contagi. Sono 519.293 i tamponi processati in 24 ore che fanno rilevare un tasso di positività pari al 15%, secondo i dati del ministero della Salute sulla situazione del contagio. Salgono i ricoverati con sintomi che sono 235 in più di ieri e portano il totale dei pazienti nei reparti covid a 19.862. Resta invariato, al netto dei dimessi, il numero dei posti occupati in terapia intensiva rispetto a ieri che sono 1.685. In 24 ore sono stati 101 gli ingressi in rianimazione. Sono i numeri del bollettino quotidiano del ministero della Salute sulla situazione del contagio. Sono oltre 10 milioni (10.001.344) i contagiati dal coronavirus in Italia dall’inizio della pandemia, secondo i dati del ministero della Salute sulla situazione dei contagi. Le vittime sono 143.875 mentre i guariti 7.147.612, 102.363 nelle ultime in 24 ore.

Nel Lazio meno contagi ma più morti e ricoveri

Oggi nel Lazio “su 14.919 tamponi molecolari e 40.831 tamponi antigenici per un totale di 55.750 tamponi, si registrano 7.622 nuovi casi positivi (-5.029), sono 27 i decessi (+19), 2.047 i ricoverati (+28), 202 le terapie intensive (-5) e +7.139 i guariti. Il rapporto tra positivi e tamponi è al 13,6%. I casi a Roma città sono a quota 4.571”. Lo sottolinea l’assessore alla Sanità della Regione Lazio, Alessio D’Amato, nel bollettino al termine dell’odierna videoconferenza della task-force regionale per il Covid-19 con i direttori generali delle asl e aziende ospedaliere, policlinici universitari e l’ospedale pediatrico Bambino Gesù.

Per approfondire