Covid, scendono i contagi ma con un terzo dei tamponi. Coprifuoco alle 23

covid coprifuoco

Si allenta, sia pur lentamente e con segnali contraddittori,  la morsa del Covid. Sono 3.455 i nuovi casi di covid riscontrati oggi in Italia dopo l’analisi di 118.924 tamponi, con l’indice positività al 2,9%. Nelle ultime 24 ore si registrano altri 140 morti che portano il totale delle vittime a 124.296 da inizio pandemia. Scendono i ricoveri in terapia intensiva, dove ci sono ora 1.754 persone (-25 da ieri), con 69 nuovi ingressi. I ricoveri ordinari sono 12.024 (-110), 3.715.389 i guariti (+9.305), 322.891 gli attualmente positivi (-5.991).

Nel Lazio scndono i contagi ma non i morti

Oggi nel Lazio, “su 10.545 tamponi molecolari (-643) e oltre 4mila antigenici per un totale di quasi 15mila test, si registrano 388 nuovi casi positivi (-189), 17 decessi (+3), 1.054 guariti, 1.563 ricoverati (+15), 235 terapie intensive (-1). Diminuiscono i casi e le terapie intensive, aumentano ricoveri e decessi. Il rapporto tra positivi e tamponi è al 3,6%, ma se consideriamo anche gli antigenici la percentuale scende al 2,6%”. Lo evidenzia l’assessore alla Sanità della Regione Lazio, Alessio D’Amato, nel bollettino quotidiano. “Nelle province si registrano 74 casi e 2 decessi nelle ultime 24 ore”, rimarca D’Amato.

Nelle zone gialle coprifuoco alle 23

Passa la proposta del premier Mario Draghi in cabina di regia sul coprifuoco. Vale a dire che, in zona gialla, verrà spostato alle ore 23 a partire da subito, ovvero dall’entrata in vigore del dl. E dalle ore 24 a partire dal 7 giugno fino a giungere al superamento totale dal 21 giugno, quando si potrà rincasare senza limite di orario. In zona bianca, invece, il coprifuoco non ci sarà, e fonti di governo fanno notare come, a partire già dalle prossime settimane, gran parte dell’Italia potrà ambire a passare in fascia bianca.

Gradualità delle riaperture per capire, soppesare, i riflessi sui contagi. Questa la linea indicata, a quanto si apprende, dal premier Mario Draghi in cabina di regia, dove è stata decisa la roadmap delle prossime aperture, a breve all’esame del Cdm.

Per approfondire