Diaconale ricoverato e operato. Non è coronavirus

Diaconale

Il portavoce della Lazio, Arturo Diaconale, è stato ricoverato nella serata di giovedì e nelle scorse ore sarebbe stato sottoposto ad intervento chirurgico.

La notizia si e appresa solo oggi e ha suscitato forte emozione. Diaconale ha tantissimi amici che gli vogliono bene e ognuno ha temuto per la sua salute dopo aver saputo dell’intervento. Il portavoce della società biancazzurra si trovava a Roma e a seguito di controlli approfonditi dopo un malore i medici hanno deciso per il ricovero e l’operazione.

Diaconale già operato

Al momento le sue condizioni non sono ancora note e bisognerà attendere i bollettini clinici prima di conoscerle. Secondo quanto trapelato comunque, il suo ricovero non sarebbe da ricondurre ad un eventuale contagio da Coronavirus. Che ovviamente è la prima cosa a cui si pensa in periodi come quello che stiamo attraversando. 

Giornalista di lunghissima data ed ex Consigliere di Amministrazione della Rai, dall’estate del 2016 è responsabile della comunicazione della Lazio, oltre che portavoce del presidente biancoceleste Claudio Lotito. È un comunicatore assolutamente battagliero e insieme persona di assoluta lealtà al quale anche 7colli vuole augurare una pronta guarigione.

Sempre in prima linea

Diaconale, 74 anni, nelle ultime settimane si è speso moltissimo per la ripresa del campionato di Serie A, ponendosi spesso in prima linea attraverso interviste e articoli.

Del resto, l’uomo è fatto così e non esita a spendersi per una causa che ritiene giusta.

Per approfondire