Esce il nuovo di libro di Susanna Tamaro: basta con il politicamente corretto esasperato

libro tamaro

Dalla difesa del buon senso alla crisi climatica, dagli abusi del “politicamente corretto” alla scomparsa dell’idea della morte, dalla crisi educativa alla procreazione assistita. Sono alcuni dei temi dei quindici saggi che la scrittrice Susanna Tamaro ha raccolto nel nuovo libro “I pifferai magici” (pagine 144, euro 13,50 euro). La casa editrice Lindau lo pubblicherà il 24 marzo. “Nessun lettore potrà rimanere insensibile alle denunce di Tamaro che si rivela una volta in più capace di catturare il nostro sguardo e la nostra coscienza, diventati sempre più pigri”, afferma l’editore in un comunicato. “I pifferai magici”, che reca come sottotitolo “La spensierata corsa dell’umanità verso l’abisso”, è introdotto da un testo inedito non privo di riferimenti autobiografici.

Susanna Tamaro spesso in contrasto con il pensiero omogeneo

Susanna Tamaro, oltre che una narratrice di grande successo con il romanzo bestseller “Va’ dove ti porta i cuore”, è un’osservatrice attenta e acuta delle trasformazioni nella nostra società e nella nostra cultura. Le sue opinioni sono spesso in contrasto con il pensiero dominante, proprio perché frutto di riflessioni sensibili e profonde. Intrepida paladina della natura umana così come la biologia e millenni di evoluzione culturale l’hanno definita. La Tamaro è sospettosa verso una modernità che sembra volere (e potere) travolgere qualsiasi argine, o senso del limite. E questo in nome di una sempre più astratta rivendicazione di diritti. Che “in realtà paiono funzionali a un’economia fondata su un consumismo esasperato e distruttore”.

Per approfondire