FdI: “I romani non sopportano più la Raggi e Zingaretti”

raggi e zingaretti

Raggi e Zingaretti bocciati senza appello. Lo rivela il consigliere regionale di Fratelli d’Italia, Chiara Colosimo.”I sondaggi pubblicati oggi dal Sole 24 ore sono la palese testimonianza che i cittadini di Roma e del Lazio non sopportano più la sindaca Raggi e il presidente Zingaretti. L’ultimo posto in classifica occupati da entrambi sono la solenne bocciatura delle loro politiche fatta solo di annunci , promesse e aiuti dati solamente agli amici degli amici. Il governatore del Lazio, nonché segretario del partito democratico, prenda atto del giudizio impietoso degli elettori che hanno perso totalmente la fiducia nei suoi confronti e ne tragga le dovute conseguenze. Fortunatamente, invece, della sindaca Raggi ce ne libereremo presto”.

Raggi e Zingaretti bocciati dai cittadini

Dello stesso parere Giancarlo Righini, consigliere regionale del Lazio di Fratelli d’Italia. “Il verdetto del popolo del Lazio è stato emesso, ed è inappellabile. Zingaretti non si salverà arroccandosi a quel paio di voti racimolati con il cosiddetto patto d’Aula che lo tiene in sella da inizio mandato. L’arroganza e il mancato rispetto per l’istituzione regionale con cui ha tralasciato di svolgere il suo compito di presidente della Regione Lazio per fare il segretario del Pd e la stampella del Governo Conte, lo hanno definitivamente screditato agli occhi dei cittadini.

Una serie infinita di fallimenti

Ma la cattiva idea del doppio incarico è solo l’ultima di una lunga serie di cause che certificano l’inadeguatezza di Zingaretti. Dalla mancata uscita dal commissariamento della Sanità, nonostante l’Irpef più alta d’Italia, allo scandaloso ritardo del Piano Rifiuti Regionale con lo stucchevole scarica barile tra lui ed il sindaco Raggi, l’immobilismo sui cantieri delle grandi infrastrutture già finanziate, i milioni di euro di Fondi Europei non utilizzati, fino alla vergogna dell’affare mascherine”.

Rampelli: Raggi e Zingaretti accorcino l’agonia…

Da parte sua Fabio Rampelli, vicepresidente della Camera e deputato di Fdi, conferma. “Visti i disastri quotidiani del sindaco di Roma e del presidente della Regione Lazio, non ci stupisce la fotografia scattata da Governance poll 2020. L’indagine del Sole24Ore conferma il fallimento di Raggi e Zingaretti, confinati impietosamente al penultimo e ultimo posto della classifica. Giudicati come i peggiori amministratori della penisola. Sindaco e governatore, che è anche presidente del Pd, dovrebbero constatare di aver fallito per certificata incapacità. E accorciare il più possibile l’agonia che stanno infliggendo a milioni di persone innocenti”.

Per approfondire