Ferragosto torrido: misure speciali per gli animali del bioparco

A Roma il bioparco, un tempo chiamato giardino zoologico, è una meta obbligata per i romani che restano in città. Molti ricorderanno Carlo Verdone nel film Un sacco bello, che accompagna la turista spagnola a vedere gli animali dello zoo. Una scena divertente che restituisce gli anni 80 e l’atmosfera che si viveva d’estate nella Capitale.

Anche in questo agosto, l’estate rovente al Bioparco di Roma diventa un momento particolare. Infatti, per rinfrescare un po’ le giornate degli animali arrivano negli exhibit frutta fresca per tutti. In queste giornate torride lo staff zoologico del Bioparco adotta infatti accorgimenti per rinfrescare gli animali e per far aguzzare loro l’ingegno. Così frutta fresca per crisocioni, canidi del Sud America, il gruppo di suricati, il casuario, grande uccello non volatore delle foreste pluviali australiane.

Al bioparco i quattro scimpanzè

Per la gioia dei bambini, poi ci sono i quattro scimpanzé – Bingo, Susy, Edy e Pippi – non disdegnano i ‘premietti’ rinfrescanti.  Da non mancare la visita ad Aasha e Naisha. La nascita delle due sorelle è stata un evento storico per il Giardino Zoologico della Capitale, si tratta di uno degli animali a maggior rischio di estinzione del Pianeta: ne sopravvivono in natura circa 500 esemplari presenti unicamente nella piccola riserva del Gir e nelle aree limitrofe, nell’India nord-occidentale. Le piccole condividono l’area con la mamma Sajani, nata nel 2013 nello Zoo di Magdeburg, in Germania e il papà Ravi, nato nel 2016 presso lo zoo di Planckendael, in Belgio.

 

Intanto continua l’estate in promozione al Bioparco di Roma dove, a partire da oggi e fino a martedì 18 agosto, scatta un’agevolazione speciale e l’ingresso per tutti è a 10.00 euro, anziché 16 euro per gli adulti e 13 euro per i bambini. Il Bioparco avverte infine che l’acquisto dei biglietti avviene solo on line, senza spese di commissione. Nuove modalità di visita, norme da rispettare e orari su www.bioparco.it

Il Bioparco di Roma è il giardino zoologico più antico d’Italia. Attualmente ospita 1144 animali di 223 specie diverse. Si trova all’interno di Villa Borghese.

Per approfondire

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *