Folle fa il bagno nudo nella Fontana delle Naiadi a Piazza della Repubblica. Rivestito e arrestato

Scene di ordinario degrado e follia a Roma. Dove nella mattina di oggi, 8 dicembre, un uomo completamente nudo, ma con un cappello di lana rossa in testa, è entrato nella fontana delle Naiadi di piazza della Repubblica. Alcuni passanti, nel vederlo, hanno chiamato una pattuglia della Polizia Locale che si trovava a poca distanza. E i caschi bianchi sono intervenuti, non senza difficoltà, per invitare il folle ad uscire. Ma non c’è stato nulla da fare. A quel punto gli stessi agenti, coadiuvati dalla Polizia di Stato, sono dovuti entrare nella vasca. E non sono mancati momenti di tensione. Con l’uomo che si è arrampicato su una delle sculture per non farsi prendere. Fino a che ha avuto la peggio. Ed è dovuto uscire dal suo bagno gelido e senza senso.

Il folle coperto solo da un cappellino rosso

Il folle che questa mattina ha fatto il bagno nudo a piazza della Repubblica è uno straniero. Evidentemente un esibizionista, o uno squilibrato. Entrato nella grande vasca delle Naiadi al centro della rotatoria con indosso solo un berretto rosso. Dopo essere stato raggiunto e bloccato, il bagnante sui generis è stato fatto uscire dall’acqua dalle forze dell’ordine. E subito coperto, visto che rischiava l’ipotermia. Adesso con calma verrà identificato. E dovrà rispondere di diversi reati e sanzioni. Tra i quali atti osceni in luogo pubblico, utilizzo improprio di una fontana storica vincolata, resistenza a pubblico ufficiale e se venissero riscontrati pezzi lesionati della fontana, anche di danneggiamento di patrimonio pubblico.

Per approfondire