Fratelli d’Italia festeggia tutte le mamme. Una scelta d’amore e di coraggio

Fratelli d’Italia si appresta ad onorare al meglio la Festa della mamma. Che cade giusto domani, sabato 8 maggio. Un appuntamento molto sentito, da grandi e piccini. Perché senza fare facile retorica, è evidente come la donna resti sempre la colonna portante del nucleo familiare. E la scelta di fare dei figli, in un periodo come l’attuale e in un’Italia a natalità zero, è prima di tutto un grande gesto d’amore. E di coraggio. Ma purtroppo, molto spesso sono proprio le mamme ad essere lasciate più sole dalle istituzioni. Perché solo chi lo ha provato, sa quanto è difficile coniugare i tempi della vita familiare con il lavoro. Accompagnare i figli a scuola, e poi scapicollarsi in ufficio o al negozio, Trovare uno spiraglio di tempo per fare la spesa. Curare la casa, mantenendola sempre in ordine e pulita. E conservare il buonumore, anche quando le cose vanno male. Perché ovviamente i bambini non possono risentirne. Senza contare che con il covid, molte donne hanno perso il lavoro. Pensiamo a quanti esercizi commerciali hanno chiuso, in questo ultimo anno. Ed è chiaro che quando si hanno o si aspettano figli, si è sempre le prime a  rischiare la cassa integrazione. Che in molti casi è l’anticamera del licenziamento.

Allora, anche a Roma FDI ha predisposto gazebo in molti quartieri. Per festeggiare le mamme, certo. Ma anche per aiutare chi è più in difficoltà. Con raccolte di vestiti usati, giochi e generi alimentari. Perché la solidarietà non rimanga, almeno in questo giorno speciale, solo una bella parola.

Perfino le mamme respingono gli auguri di Zingaretti

Rocca (Fratelli d’Italia), sarà una festa della mamma speciale. Tra gazebo e solidarietà

“Aiutiamo chi ha deciso, nonostante le difficoltà, di essere madre”. Recita così l’iniziativa lanciata da Fratelli d’Italia per una festa della mamma speciale. Come spiega Federico Rocca, membro della Direziona Nazionale di FDI e ideatore dell’iniziativa.

“Abbiamo pensato di adoperarci per aiutare tutte quelle mamme che si trovano in difficoltà – ha dichiarato Rocca. Per diverse ragioni che possono essere lavorative, economiche, sociali. O perché sono sole con i propri figli. Donne che con grande sacrificio già affrontano con dignità  tante difficoltà quotidiane. Che in questo anno di pandemia si sono sicuramente acuite. Proprio a loro abbiamo deciso di dedicare questa raccolta di generi per l’infanzia che vanno dai prodotti per l’igiene, al cibo, ai biberon, ai ciucci, ai vestiti e ai giocattoli. Raccoglieremo tutto quello che in qualche modo potrà aiutarle a superare un periodo difficile della loro vita. Lo faremo con tanti gazebo per la città di Roma. E sono fiducioso che i romani come sempre sapranno dare una bella risposta di generosità e attenzione a queste mamme speciali. Che  hanno deciso di esserlo mettendo davanti a tutto l’amore per i propri figli.”

Ecco dove saranno i gazebo tra oggi e domani. Ci saranno anche Isabella Rauti e Rachele Mussolini

Ed ecco dove saranno collocati i gazebo tra oggi e domani. Dove sono attesi tanti cittadini spinti dall’amore per la famiglia e la solidarietà. E molti bambini, che magari porteranno un vestitino usato. O un gioco che non usano più. Intanto, la senatrice di FDI Isabella Rauti ha assicurato la sua presenza a piazza della Balduina. Mentre un giro dei gazebo verrà effettuato anche dalla consigliera comunale e mamma Rachele Mussolini.

Venerdì 7 ore 16-19 via di Grotta  Perfetta 360 presso il Supermercato Pewex.
Venerdì 7 ore 16-19 al Supermercato Elite  in Viale dell’oceano Indiano 180.

Sabato 8 ore 9:00/13:00 in via Tiburtina 522.
Sabato 8 ore 10-13 a Santa Maria liberatrice altezza ufficio postale.
Sabato 8 ore 10 – 13 angolo via Camillo Serafini -via Silvestri.

Sabato 8  ore 9.30/13 piazza della Balduina, 63 (angolo via Tullio Giannotti).

Sabato 8 ore 9-13 a Via Alberto da Giussano 45.
Sabato 8 ore 16-19 in Viale Marconi 176 altezza Conad.

https://nonelaradio.it/comunicato-stampa-una-festa-della-mamma-speciale-organizzata-da-fratelli-ditalia/

 

 

Per approfondire