Giachetti al Pd: ora attaccate IV ma siamo noi che abbiamo impedito il voto…

giachetti

Tocca a Roberto Giachetti difendere Italia Viva dalla sinistra faziosa che voleva vedere Salvini a processo per aver fatto il suo dovere di ministro. Il parlamentare di Italia Viva replica alle contumelie e alle accuse feroci dei suoi stessi compagni per il comportamento del partito di Renzi che non ha partecipato alla votazione della giunta per le autorizzazioni a procedere. In un lungo post sulla pagina facebook di Italia Viva, Giachetti lamenta di essere stato attaccato da sinistra e da destra, che conferma, secondo Giachetti, il tentativo di distruggere Italia Viva. A noi sembra, a ben guardare, che l’unico attacco arrivato provenga da sinistra, ma forse sbagliamo.

Giachetti: non è che perché non battiamo Salvini debba intervenire la magistratura…

Poi Giachetti tocca un punto importantissimo, cruciale. Dice: “Troppi continuano a pensare (come spesso successe con Berlusconi) che quando non si è capaci di sconfiggere un avversario politicamente sia lecito delegare il compito alla magistratura. Ecco io continuo a dire che questo rappresenta il suicidio della politica”. E poi ammette che Renzi ha impedito che Salvini vincesse le elezioni, appunto non andando a votare e caldeggiando l’accordo monstre grillini-Pd. E infatti è così che sono andate le cose: non volevano che la destra vincesse ed erano disposti a tutto. Persino a un accordo col loro peggiore nemico. Ma comunque la vittoria è solo rimandata, stiano tranquilli i grillin-comunisti.

Ridicola poi la scusa dei documenti non arrivati

Poi Giachetti ripete il mantra concordato, ossia che Italia Viva non aveva avuto tutti i documenti, le carte, che non le ha potute studiare per dare un giudizio meditato… Ma via Giachetti, ma quali carte mai dovevate leggere, quali documenti mai dovevate visionare? La vicenda è notissima a tutti, non crediamo ci sia un solo particolare che non è stato scritto e detto. E chiaro che è solo una foglia di fico dove nascondervi per non essere sbranati dal Pd. Che poi così invece vi è andata anche peggio, perché avete fatto la figura di quelli che vogliono studiare bene mentre gli altri che hanno votato superficialmente (secondo voi) sono dei rozzi buzzurri. Avreste fatto miglior figura a dire che Salvini non lo volete mandare a processo perché ha fatto bene.

 

Per approfondire