Giù i prezzi delle case a Roma: ma si cercano terrazzi e giardini

case con giardino (2)

Il mercato delle case scende e nel contempo cambia. L’arrivo del Covid ha determinato una contrazione delle compravendite di case nei primi sei mesi del 2020: -21,8% rispetto allo stesso periodo del 2019. Ma subito dopo la riapertura c’è stata una voglia di acquistare casa molto forte, spinta anche dalla chiusura forzata in casa. Anche i bisogni sono evoluti e si registra una maggiore richiesta di spazi esterni, giardini e terrazzi. E’ quanto emerge da uno studio del gruppo Tecnocasa nel quale emerge che sono aumentati gli acquisti di prima casa da parte di chi risiede in una metropoli sia nell’hinterland della metropoli stessa sia in altre province della stessa regione e non.

Si acquistano case nell’hinterland romano

Nel terzo trimestre del 2020, rileva, sono aumentate le percentuali di persone residenti in grandi città che hanno acquistato nell’hinterland oppure in altre province, dove spesso per altre province si intende province della stessa regione di appartenenza. L’emergenza sanitaria ha quindi spinto più persone rispetto al solito a cercare la propria abitazione ideale, la casa principale, fuori dai confini cittadini.

Ricercati i comuni vicino Roma

In alcune province delle metropoli iniziano a registrarsi più richieste da parte di chi vive in città per ricercare soluzioni più ampie. Ad esempio a Roma gli affiliati Tecnocasa e Tecnorete ci segnalano richieste nella zona dei Castelli Romani in paesi come Velletri, Lanuvio, Genzano e Campoleone. Richieste anche per Pomezia. Anche a nord della capitale ci segnalano richieste e Monterotondo, Sacrofano, Campagnano. Uno spostamento, in parte, dettato anche dalla necessità di acquistare laddove i prezzi sono più contenuti e c’è più disponibilità di metrature più ampie, di case con giardino, di case di nuova costruzione e di soluzioni indipendenti. Infatti è aumentata anche la percentuale di chi acquista queste ultime tipologie.

Col vaccino si tornerà a investire sulle case

Ma non solo. L’arrivo del vaccino probabilmente tornerà a far investire su alberghi e strutture turistiche. Ora però il mercato sembra molto conveniente. A Roma infatti il mercato, dopo aver subiro una contrazione e un relativo ribasso dei prezzi, soprattutto in alcune zone, adesso mostra una tendenza al rialzo, sempre però per quanto riguarda case con giardini o terrazzi.

Per approfondire