Gualtieri incontra Franco, unico presidente di centrodestra di un municipio: ecco le proposte

franco municipio VI da gualtieri

“Sono stato dal Sindaco di Roma, Roberto Gualtieri, con il quale ho potuto parlare diffusamente di alcuni progetti per il Municipio VI delle Torri. In particolare, ho portato sul tavolo del Sindaco proposte relative alle tematiche green, culturali e di mobilità”. Così in una nota stampa il Presidente del Municipio VI delle Torri, Nicola Franco. “L’incontro con il Sindaco mi è sembrato molto costruttivo – spiega Franco-. Abbiamo discusso della rivoluzionaria idea di creare il parco solare più grande d’Italia partendo dal nostro Municipio. Per renderlo totalmente autonomo dal punto di vista energetico, a impatto zero sull’ambiente”. “Il parco solare con l’Università di Tor Vergata, consentirebbe al Municipio di risparmiare infatti circa 150mila euro di utenze l’anno, che potrebbero essere riutilizzate nelle attività sociali e nelle infrastrutture”.

Franco: vogliamo creare nel VI municipio il parco solare più grande d’Italia

Franco poi ha raccontato: “Abbiamo discusso dell’opportunità di allargare la via Casilina in direzione Roma. Realizzando corsie preferenziali e ciclabili di collegamento con le stazioni Metro C. Partendo dai finanziamenti dell’ultimo bilancio che ci sono stati concessi per realizzare le progettazioni di fattibilità. Tra Metro C e Metro A potremmo inoltre creare il progetto pilota dei bus elettrici per collegamenti orizzontali tra le diverse stazioni che interessano il nostro territorio. Tale richiesta deve partire in previsione del primo appuntamento mondiale, il Giubileo 2025, che insisterà principalmente nel Municipio delle Torri”. Non è mancato il confronto su temi caldi come quello di Rocca Cencia “per il quale- spiega Franco – ho richiesto al Sindaco di partecipare personalmente ad un incontro sul territorio.

Franco: riscattare il quartiere attraverso la cultura

Per spiegare ai cittadini delle Torri quale realmente sarà l’intenzione dell’amministrazione comunale sul futuro del polo industriale”. “Altro tema fondamentale – continua – è quello del pedaggio del casello autostradale dell’A24. Ho sottolineato l’importanza di vincere la battaglia per il riscatto della periferia attraverso la cultura. Con la richiesta di realizzare il polo culturale di Tor Bella Monaca, unendo le strutture del Teatro, della cavea, e della inauguranda sala cinema, sotto un’unica direzione municipale. Ho prospettato al Sindaco di valutare l’opportunità di inserire all’interno dell’Estate Romana un grande evento del Teatro dell’Opera nell’area archeologica di Gabii”.

Rispolverare il progetto della “nuova Tor Bella Monaca”

“Ho richiesto al Sindaco, in nome del decentramento amministrativo, l’inserimento di figure espressione del territorio all’interno della cabina di regia che si occuperà dell’organizzazione del Giubileo 2025 a Tor Vergata”. “Inoltre,- continua il presidente del municipio VI – ho riproposto di riattivare il protocollo con il Dipartimento dell’Amministrazione Penitenziaria per portare avanti il progetto ‘Mi riscatto per Roma’. Il quale vede i detenuti impegnati in attività sociali di recupero del patrimonio ambientale, pulendo parchi e strade”. Infine Franco ha concluso: “Altra proposta sul tavolo riguarda la nuova Tor Bella Monaca da realizzare, rispolverando il progetto dell’architetto Léon Krier. E poi non ultimo, ho chiesto ufficialmente maggiori risorse umane per implementare il personale tecnico e amministrativo del Municipio”.

Per approfondire