Il Covid rialza la testa: aumentano i contagi e la positività ma non c’è pressione sugli ospedali

covid lazio e italia

Il Covid purtroppo sembra voler rialzare la testa. Sono 1.390 i nuovi casi di Covid-19 in Italia e 25 i morti da ieri. Secondo i dati del Ministero della Salute, nelle ultime 24 ore sono stati effettuati 196.922 tamponi, per un indice di positività dello 0,7%. I pazienti ricoverati in terapia intensiva sono 169, -11 rispetto a ieri. I ricoverati con sintomi nei reparti ordinari sono 1.167 (-30). I guariti sono 1.434 nelle ultime 24 ore, complessivamente da inizio pandemia sono 4.099.339.

Nel Lazio aumentano leggermente i contagi, tre i morti

“Oggi su oltre 8mila tamponi nel Lazio (+82) e quasi 16mila antigenici per un totale di quasi 24mila test, si registrano 135 nuovi casi positivi (+23), 3 decessi (-1), i ricoverati sono 135 (-4), i guariti sono 230, le terapie intensive sono 27. Il rapporto tra positivi e tamponi è allo 1,6% ma se consideriamo anche gli antigenici la percentuale scende allo 0,5%. I casi a Roma città sono a quota 98. L’RT lieve rialzo 0,7 e incidenza sotto quota 10 all’8,5/100mila abitanti”. Lo sottolinea l’assessore alla Sanità e Integrazione sociosanitaria della Regione Lazio, Alessio D’Amato, nel bollettino al termine dell’odierna videoconferenza della task-force regionale per Covid-19 con i direttori generali di Asl e aziende ospedaliere, policlinici universitari e l’ospedale pediatrico Bambino Gesù. Nelle province si registrano 8 nuovi casi e si registra 1 decesso.

Completato il percorso vaccinale per il 50 per cento degli abitanti dellla regione

Coperta con la prima dose di vaccino anti-Covid il 70% della popolazione over 18 nel Lazio e il 50% ha concluso il percorso vaccinale. Lo comunica in una nota l’assessore alla Sanità della Regione Lazio, Alessio D’Amato. Nella Regione – sottolinea D’Amato – la campagna vaccinale prosegue in coerenza con indicazioni nazionali. Ad ora sono 5,7 milioni le dosi di vaccino somministrate. Solo nell’ultima settimana 398.370, il 15% di somministrazioni in più rispetto al target.

Per approfondire