Inaugurata la nuova mensa universitaria di Roma Tre in via della Vasca Navale

mensa universitaria

Inaugurata la mensa universitaria di via della Vasca Navale a Roma. Dopo la fine dei lavori che la hanno completamente rinnovata e che ne hanno permesso la riduzione dell’impronta ambientale e l’adeguamento al rispetto integrale delle norme anti Covid-19. All’evento erano presenti l’assessore Paolo Orneli, il rettore dell’Università Roma Tre, Luca Pietromarchi, la presidentessa della IX Commissione regionale Lavoro Eleonora Mattia, il difensore civico regionale, Marino Fardelli, il presidente dell’ente regionale per il diritto allo studio-DiSCo, Alessio Pontillo, e il presidente di Vivenda Spa (gestore della mensa), Giorgio Federici. I lavori, realizzati da DiSCo, oltre a rinnovare completamente i locali, improntati all’efficientamento energetico e all’adeguamento degli ambienti.

La nuova mensa è modernissima

Rispetto innanzitutto delle misure di sicurezza in tema di Covid-19. Con il posizionamento di un termo-scanner con tornello all’ingresso della mensa e il controllo del green pass. Poi l’apposizione di segnaletica e percorso guidato dall’ingresso e lungo tutto il percorso da fare per prendere i pasti. E l’istallazione di dispenser con soluzioni igienizzanti. La diminuzione dell’impatto ambientale, in ossequio alla politica delle 3 R (Riduci-Riusa-Ricicla), verrà garantita inoltre dalle nuove modalità di svolgimento del servizio, grazie all’utilizzo di stoviglie in ceramica e posate di metallo, di prodotti alimentari provenienti da agricoltura biologica e da sistemi di produzione integrata. Inoltre i generi alimentari e i prodotti finiti non consumati saranno distribuiti in favore di persone in stato di bisogno.

La struttura conta 170 posti

Mentre, in tema di educazione alimentare saranno realizzati dei seminari gratuiti rivolti agli studenti inerenti tematiche legate all’alimentazione e ai corretti stili di vita. “Continua il nostro lavoro per il miglioramento dei servizi agli studenti della nostra Regione – ha detto l’assessore Orneli –. Dopo la presentazione della nuova residenza universitaria da 200 posti letto che aprirà a brevissimo a Valco San Paolo, inauguriamo oggi questa mensa universitaria da oltre 170 posti. Interamente rinnovata che offre agli studenti di Roma Tre, ma non solo, un ambiente più bello, più sicuro e più rispettoso dell’ambiente”. “Prosegue l’innovazione dei servizi per il diritto allo studio del Lazio – ha aggiunto il presidente di DiSCo, Pontillo –. I nostri studenti hanno a disposizione opportunità riconosciute come buone pratiche nazionali.”

Per approfondire