La Scalinata dei Borgia è ridotta così, ma Virginia pensa ai post su Fb

Scalinata dei Borgia

“La Scalinata dei Borgia al Rione Monti. L’iconico percorso che collega San Pietro in Vincoli con Via Cavour. Non aggiungiamo ulteriori considerazioni, parlano le foto”. E le foto sono quelle che vedete.

Roma fa schifo sulla Scalinata dei Borgia

Un accampamento di panni stesi, bottiglie di birra, rifiuti. Il post di “Roma fa schifo” segnala l’ennesimo episodio di degrado della Capitale.  E pensare che il luogo in questione è segnato su tutte le guide turistiche. La Proloco della Capitale descrive così lo scorcio: “Nel Rione del Colle Esquilino vi è uno scorcio noto per essere molto suggestivo. E’ la scalinata chiamata “Salita dei Borgia”, per via di quelli che si suppone siano stati gli appartamenti della nobile famiglia Catalana. Questo luogo di Roma è legato, oltre agli intrighi della famiglia Borgia, anche ad omicidi dell’antica Roma”.

La scalinata dei Borgia, nel 2020, può intitolarsi a un altro omicidio. L’assassinio di Roma e dei suoi luoghi storici con una superficialità e una arroganza senza pari. Nelle stesse ore, la sindaca ha annunciato enfatica, su Facebook, nuove mirabolanti imprese.

 

I post della Raggi fuori del mondo

“Sapevate che Roma è tra le metropoli più verdi del mondo? Pochi sanno però che una buona parte di questo patrimonio si trova nel quadrante est, nel Municipio VI, con i suoi due milioni di metri quadrati di giardini e grandi parchi. Per farvi capire meglio: circa sei metri quadrati di verde a persona. Con il nuovo appalto da 48 milioni di euro per sfalci e bonifiche della vegetazione stiamo lavorando in modo costante anche nel VI municipio”. Lo scrive su Facebook, la ineffabile Virginia.

Virginia esca da Fb e vada in giro per Roma

“Solo in questa settimana, pensate, abbiamo effettuato la manutenzione delle aree verdi di Fontana Candida che si estendono per circa 10 ettari. Grandi spazi – continua entusiasta come Alice nel Paese delle Meraviglie – dove gli operatori sono intervenuti con trattori e decespugliatori lavorando per tre giorni. Siamo arrivati anche a Parco Belon, all’Alessandrino, nelle aiuole stradali della Togliatti, bonificate dalla vegetazione iinfestante e, tra l’altro, in via della Tenuta di Torrenova”. Promesse e ancora promesse, quando è a fine mandato. Qualcuno inviti la Raggi a uscire da Facebook e a farsi una passeggiata per Roma. A cominciare della Scalinata dei Borgia. 

  

Per approfondire