Le superstizioni al gioco sono dure a morire: ecco le principali

gioco superstizioni

Il gioco d’azzardo è una vera patologia, si sa. Persino durante il lockdown è diminuito di poco. I giocatori hanno una serie di riti, di liturgia, complesse. Tutti i giocatori d’azzardo, e non solo online, hanno le loro superstizioni in cui credono fermamente. Alcuni segni e simboli sono fortunati e ci sono colori, azioni e rituali da seguire per attirare la fortuna e tenere a bada la sfortuna. AAncora esistono al giorno d’oggi. Non contare i soldi sul tavolo è una di queste. Questa è una superstizione che la maggior parte dei giocatori d’azzardo segue quando gioca al casinò. Contare i propri soldi in piena vista degli altri giocatori è considerato sfortunato.

Poi ci sono i numeri fortunati e sfortunati. Nella cultura occidentale, il numero 13 è considerato un numero sfortunato, in alcuni casi spaventoso. Porta sfortuna ed è spesso associato all’occulto e al paranormale. Questa paura del numero 13 è comune nelle società occidentali tanto che in alcuni Paesi, edifici e ascensori saltano il numero 13. I giocatori d’azzardo sono particolarmente cauti riguardo al numero 13 quando giocano alla roulette, ma per alcune persone questo numero porta loro fortuna quando giocano al casinò. Il numero 7 è ampiamente conosciuto come portatore di fortuna. Rappresenta la prosperità ed ha un significato molto speciale nei casinò online, specialmente per coloro che amano giocare alle slot online e ad alcune varianti del blackjack.

Nei giochi che non prevedono una numerologia, come Book of Ra, si usano invece delle chiavi per richiamare le vincite, come il ”gioco dei libri” o ”l’esploratore”. Rosso significa prosperità Il rosso è sempre stato associato alla fortuna tra i giocatori d’azzardo di tutto il mondo. Questa credenza ha avuto origine in Asia, poiché i cinesi ritengono che sia un colore fortunato quando si gioca d’azzardo nei casinò. Il rosso è legato alla prosperità e alla buona fortuna sul tavolo da gioco e nella vita di tutti i giorni. I giocatori che intendono vincere durante i giochi di casinò si preparano e indossano sempre un capo d’abbigliamento di colore rosso per aumentare le loro possibilità di vincita.

C’è poi chi usa dei portafortuna. C’è una lunga lista di portafortuna che i giocatori d’azzardo portano al casinò, come la zampa di coniglio, il trifoglio, il ferro di cavallo e il quadrifoglio. Naturalmente, molte persone si rendono conto che uccidere i conigli solo per le zampe non è etico, quindi questa credenza superstiziosa sta rapidamente scomparendo. I rituali che portano fortuna ai giocatori d’azzardo sono incrociare le dita, impilare le fiches in certi modi, soffiare sui dadi e gridare un numero prima di lanciare i dadi, per citarne alcuni. Ci sono molti modi in cui i giocatori d’azzardo e i non giocatori materializzano le loro speranze di vincere al casinò. Insomma, queste usanze sono ancora presenti al giorno d’oggi e molto difficilmente le vedremo sparire nel tempo.

Per approfondire