Maltempo, da domani è allerta neve nel Lazio. Colture danneggiate

maltempo nel lazio (2)

Ancora maltempo nel Lazio. “Il Centro funzionale regionale rende noto che il Dipartimento della Protezione Civile ha emesso oggi l’avviso di condizioni metereologiche avverse che riporta una previsione di precipitazioni sparse. Anche a carattere di rovescio o breve temporale, specie sui settori meridionali, con quantitativi cumulati da deboli a puntualmente deboli. Nevicate sui settori appenninici a quote di montagna, con quantitativi cumulati generalmente moderati. Il Centro ha effettuato la valutazione dei livelli di Allerta/Criticità e pertanto inoltrato un bollettino con validità dal pomeriggio di domani, sabato 9 gennaio 2021 e per le successive 12 ore.

Allerta gialla in diverse province del Lazio

L’allerta gialla è per neve su Appennino di Rieti, Bacini di Roma, Bacini Costieri Sud e Bacino del Liri. Allerta gialla anche per criticità idrogeologica su Appennino di Rieti, Bacini di Roma, Aniene, Bacini Costieri Sud e Bacino del Liri. La Sala operativa permanente della Regione Lazio ha diramato l’allertamento del Sistema di Protezione Civile regionale e invitato tutte le strutture ad adottare tutti gli adempimenti di competenza. Si ricorda, infine, che per ogni emergenza la popolazione potrà fare riferimento alle strutture comunali di Protezione civile alle quali la Sala operativa regionale garantirà costante supporto”.

Allagamenti e grandinate in parecchie zone

Intanto si segnalano danni a causa del maltempo nei terreni di Roma e provincia. Allagamenti e grandinate hanno danneggiato in molti casi le coltivazioni, ma anche il ghiaccio e la neve, soprattutto nella zona dei Castelli Romani, hanno creato seri problemi alla viabilità. Le problematiche maggiori si sono registrate a Malagrotta, soprattutto nei terreni recentemente seminati e ora allagati dalle forti piogge. Stessa situazione a Maccarese con le coltivazioni di carote, dove nei prossimi giorni si avrà un quadro chiaro dei danni.

Si prevedano indennizzi per gli agricoltori

Il maltempo ha reso difficile anche gli spostamenti da e verso le aziende agricole. E non solo a causa degli allagamenti, ma anche per il ghiaccio sulle strade, che ai Castelli Romani sono state imbiancate dalla neve. “Purtroppo i danni causati da tali eventi atmosferici – spiega il presidente di Coldiretti Roma, Niccolò Sacchetti -. Saranno evidenti sui raccolti solo nei prossimi giorni. Con la legge di bilancio 2021 é stato rifinanziato il fondo di solidarietà nazionale per gli interventi di indennizzo in caso di avversità atmosferica. L’auspicio é che si possano attivare le procedure per aiutare anche economicamente, lì dove possibile, gli agricoltori in difficoltà. I quali in questo periodo già sono alle prese con la crisi economica determinata dalla pandemia”.

Per approfondire

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *