Maltempo protagonista di Halloween e dei prossimi giorni: arriva l’autunno vero

meteo pioggia intensa

Maltempo protagonista dello scenario meteo sul nostro Paese da oggi e per i prossimi giorni con il vortice di Halloween. Secondo le previsioni meteo, dopo una lunghissima parentesi calda e asciutta, adesso l’autunno vuole davvero fare sul serio. La cosiddetta “porta atlantica” è dunque spalancata e le perturbazioni riescono così a raggiungere l’Italia con una certa facilità. Nei prossimi giorni dovremo ancora fare i conti dunque con un maltempo potenzialmente davvero intenso. Antonio Sanò, fondatore del sito www.iLMeteo.it, comunica che nella giornata odierna una prima forte perturbazione di origine atlantica investirà in pieno le nostre regioni centro settentrionali.

Temporali sul litorale tirrenico

Proprio a causa della rapidità con cui avverrà l’irruzione e della tanta energia in gioco (mari ancora caldi, correnti da Sud richiamate dal vortice ciclonico), nonché dei forti contrasti tra masse d’aria completamente diverse, potrebbero venirsi a creare le condizioni ideali per lo sviluppo di imponenti celle temporalesche in grado di scatenare forti colpi di vento e locali nubifragi. Massima attenzione in particolare sulla Liguria, al Nord Est e sui settori tirrenici (Toscana e Lazio) dove non escludiamo il rischio di allagamenti. Al Sud resisterà l’alta pressione: qui dovremo ancora fare i conti con tanto sole e un caldo fuori stagione, ben al di sopra delle medie del periodo.

Torna la neve sulle montagne italiane

Tornerà la neve sulle nostre montagne: si prevede un grosso carico sulle Alpi dai 2000/2200 metri. Martedì 31 (Halloween) ancora precipitazioni sparse al Centro Nord e sulla Calabria alternate a pause più asciutte, segno che il maltempo si sta allontanando dall’Italia. Mercoledì 1 avremo una prevalenza di sole su buona parte delle regioni, ma non sui settori tirrenici centro-meridionali, dove potranno verificarsi delle piogge. L’inizio di novembre poi vedrà ancora una fase di forte maltempo interessare le regioni settentrionali: dal 2 novembre un profondo ciclone potrebbe presto raggiungere l’Italia, dando il via ad un pericoloso peggioramento con il ritorno di piogge battenti e pure il rischio alluvionale dapprima al Centro Nord in rapida estensione poi al resto dell’Italia.

I prossimi giorni

Lunedì 30. Al nord: maltempo. Al centro: maltempo sulle tirreniche. Al sud: in prevalenza soleggiato con massime calde per il periodo. Martedì 31. Al nord: temporali sparsi, più probabili sui settori orientali. Al centro: maltempo sulla Toscana. Al sud: veloci rovesci su Basilicata e Calabria. Mercoledì 1 Novembre. Al nord: molte nubi e piogge a carattere sparso. Al centro: piogge su Umbria, Toscana e Lazio. Al sud: peggiora rapidamente su Campania, Basilicata, Calabria. Tendenza: nuovo insidioso ciclone carico di maltempo dal 2 novembre; forte maltempo al Nord e poi sul resto d’Italia nei giorni successivi.