Draghi si becca Travaglio ma attacca Salvini… (video)

Draghi Travaglio

Potremmo dire che in fondo Mario Draghi se le cerca se Marco Travaglio lo insulta. Perché la sinistra è fatta così: più sei accondiscendente e più ti menano. E se i sinistro-grillini vedono che il premier azzanna Matteo Salvini, colgono il momento di distrazione e puntano sull’uno e sull’altro.

Una storia già vista.

Travaglio ha insolentito Draghi

Perché i nemici del governo Draghi stanno lì, in assembramento osannante attorno al direttore del Fatto Quotidiano, ma il premier sembra non accorgersene e preferisce attaccare Salvini sui vaccini.

Eppure, Travaglio ha insolentito Draghi su madre e padre per conto terzi. Adesso chiedono tutti al direttore del Fatto di chiedere scusa al premier, ma al premier nessuno ricorda l’offesa pesante al leader della Lega.

Tra l’altro l’esibizione di Travaglio è avvenuta alla festa di Articolo Uno, il partitino che serve a Speranza per restare ancora ministro.  Ora vediamo se il titolare della Salute dirà le stesse balle in tonalità pandemia per uscire dall’imbarazzo. Si è per ora limitato a dire che Travaglio non è espressione di “Articolo uno”. Lo sapevamo.

La Saltamartini attacca Speranza

Non convince il commento di Speranza al pesantissimo attacco di Marco Travaglio verso il premier Mario Draghi. Nota la deputata leghista Barbara Saltamartini: “Insulti pesanti al premier, pronunciati alla festa di Articolo Uno, tra le risate del pubblico. Per non perdere la poltrona Speranza bolla come infelice l’uscita del giornalista all’evento del suo partitino, sono infelici anche gli applausi a scena aperta dei suoi compagni?”.

Dovrebbero avere l’onestà di uscire dal Governo Draghi e porre fine ai loro giochetti vili.

L’unica speranza – con la minuscola stavolta – è che prima o poi forse arriverà una querela pure da Draghi e Travaglio tornerà a piangere miseria per l’ennesima volta.

Per approfondire