Renzi sfida Conte: “Perché non ti candidi a Primavalle?” (Video)

Renzi Conte

Matteo Renzi sembra aver ritrovato la sua verve in questa calda estate e si è preso lo sfizio di sfottere Giuseppe Conte che ha paura di candidarsi nel collegio romano di Primavalle.

E ieri lo ha testimoniato presentando il suo libro “Controcorrente” alla Versiliana. Con una proposta choc proprio ai Cinquestelle: “Ma se i grillini hanno tutto questo consenso come dicono, perche’ a Primavalle non si candida Giuseppe Conte?”.

A Primavalle si è liberato infatti il seggio per la nomina della grillina Del Re in un organismo internazionale e il 3 ottobre si voterà per le elezioni suppletive. Di qui la stilettata di Renzi a Conte, la sfida a non avere paura delle elezioni.

Poi Tenzi ha aggiunto: “Conte era un camaleonte. Riusciva a stare con la destra e con la sinistra con la stessa naturale convinzione”.

“C’era il governo di destra ed era sovranista – ha proseguito il leader di Italia Viva – e’ arrivato il governo di sinistra e lui e’ diventato europeista”.

Ormai è evidente che tra i due scorrono veleni quotidiani e probabilmente l’ex premier neocapo dei Cinquestelle non tarderà a dare la sua randellata al rivale toscano. Del resto è noto che proprio Renzi abbia brigato per far cadere il Conte 2 e impedire ogni possibile successo per un eventuale Conte 3 con i “responsabili”.

Poi è arrivato Mario Draghi e Renzi non perde occasione per rimarcarlo. E anche per rivendicarlo a proprio merito.

 

Per approfondire