Matteo Salvini ad Atreju: entrerei subito in un governo Meloni o Berlusconi…

salvini ad atreju (2)

”Ecco a voi un leader a cui siamo molto legati, è qui con noi ogni anno. Diamo un gran benvenuto a Salvini, un grande habituè della nostra manifestazione che si è fatto anche un giro nei mercatini, ha assaggiato un vin brulè…”. Lo ha detto Giorgia Meloni, leader di Fratelli d’Italia, presentando l’ospite di questa sera, Matteo Salvini, ad Atreju. E la platea ha risposto con tantissimi applausi alla presenza e alle parole di Salvini, da sempre grande alleato dei patrioti di Fratelli d’Italia.

Salvini: entrerei subito nel governo Meloni

“Io entrerei in un governo Meloni e lei farebbe la stessa cosa… così come entrerei in un governo Forza Italia…”. Lo ha detto Matteo Salvini ad Atreju. ”C’è un tentativo dei giornalisti di allontanarci e dividerci, ma io e Giorgia siamo uniti. Più i giornalisti ci vogliono, far litigare, più ci vogliamo bene…”. Io premier? ”Ho sognato di farlo, è lecito sognare, ma a me interessa che il centrodestra torni a essere maggioranza in Parlamento e torni al governo”, ha replicato alla domanda se avesse mai sognato di fare il presidente del Consiglio.

Il leader della Lega ha ricordato la presecuzione contro Berlusconi

Parlando della strumentale polemica dei giornali di sinistra sulla candidatura del giudice Maresca, Salvini ha chiarito. ”L’Italia è un Paese strano, da decenni ci sono giudici di sinistra che fanno anche i politici e si scopre oggi questo malcostume per Maresca. Le porte girevoli non le voglio, però è curioso che si scopra il problema nel dicembre 2021…”. Salvini ha anche riucordato le infinite persecuzioni di una certa parte della magistratura contro Berlusconi, augurandosi che i referendum per la Giustizia della Lega vadano a buon fine.

Per il Quirinale c’è Berlusconi

Berlusconi è un candidato vero o di bandiera? ”E’ un candidato vero…”, taglia corto Matteo Salvini. ”Una donna al Quirinale? Ok ma Berlusconi di nome fa Silvio, non Silvia..”. Con una battuta Matteo Salvini risponde quando gli chiedono cosa ne pensa di un inquilino rosa al Colle. ”Nel caso Berlusconi facesse scelte diverse, abbiamo più di una donna che possa fare il presidente della Repubblica…”. Lo ha assicurato Matteo Salvini, ospite di Atreju. E ha concluso: ”Quando si vota, noi della Lega siamo pronti…”.

Vaccino? Sono contrario all’obbligo…

Salvini ha dedicato qualche parola anche alla vicenda Morisi. ”Hanno colpito un amico, Morisi, per colpire me… e in questi casi mi incazzo come un bufalo…Prendetevela con me, non con chi mi è vicino…”. E ha aggiunto: ”Spero che nessuno metta mai il bavaglio alla rete…”, parlando della richiesta di archiviazione della vicenda Morisi da parte della Procura di Verona. Infine, sui vaccini, Salvini si è espresso contro l’obbligo vaccinale e sul vaccino per i bambini dai 5 anni in poi, ha detto ”cautela, cautela, cautela…”.

Per approfondire