Ora i vigili si scatenano contro monopattini. Ma prima li dovete pijà….

monopattini in strada (2)

I monopattini si stanno dimostrando una grave iattura. Altro che la mobilità sostenibile, la rivoluzione elettrica di cui cianciano i grillini. Dopo i gravi incidenti con i monopattini un po’ in tutta Italia, i vigili di Roma sembrano voler correre ai ripari. Ma è difficile farlo, senza regole e senza che i monopattini stessi possano essere rintracciati se, ad esempio, passano col rosso o si danno alla fuga. Sono oltre 150 le irregolarità riscontrate nel corso delle ultime settimane tra le vie del centro storico durante i controlli potenziati dalla Polizia Locale di Roma Capitale per contrastare i comportamenti scorretti e pericolosi da parte di degli utilizzatori di monopattini.

Monopattini senza regole, aumentano gli incidenti

Agenti appiedati e pattuglie itineranti del I Gruppo Centro ex Trevi hanno svolto verifiche mirate nelle aree maggiormente interessate dal fenomeno. Accertamenti specifici rafforzati in particolare in orario serale e nel fine settimana, dove si registra, spiega la polizia locale, un aumento del numero di utenti e di mezzi in circolazione. Persone in due sullo stesso monopattino, mancanza del casco per i minori di 18 anni o assenza di dispositivi catarifrangenti nelle ore notturne sono le violazioni maggiormente riscontrate, ma non mancano anche sanzioni per la guida contromano, sui marciapiedi o con monopattini affiancati. I conducenti sono per lo più giovani, nella fascia d’età compresa tra i 16 ed i 25 anni.

Questi giocattoli li abbiamo visti anche in autostrada

Per non parlare poi, per carità di patria, dei monopattini in autostrada o sul raccordo anulare. Comunque, oltre a contrastare i comportamenti illeciti, compito delle pattuglie in questa prima fase è stato anche informare e sensibilizzare gli utenti. Utenti spesso giovani e non abituati a questo nuovo mezzo di mobilità sostenibile, al rispetto delle regole di comportamento. Come anche i turisti, che non conoscono il traffico e il caos del traffico di Roma. Le violazioni, fatto salvo i casi più gravi, comportano pene pecuniarie da un minimo di 50 ad un massimo di 400 euro. Ma prima sempre che li dovete acchiappare…

Per approfondire

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *