Parte da Roma il bus dell’Ugl in vista del primo maggio. “Il lavoro cambia anche noi”

ugl bus FOTO

Al via oggi dalla sede nazionale dell’UGL, di via Nomentana 26 a ROMA, il tour nazionale del sindacato, con un bus itinerante e dedicato alla Festa del Lavoro del Primo Maggio, alla presenza del segretario generale UGL, Paolo Capone, dei vice segretari nazionali, Luca Malcotti e Luigi Ulgiati, dei segretari confederali, dei Segretari Nazionali di categoria, del segretario regionale UGL Lazio, Armando Valiani e del segretario UTL ROMA, Ermenegildo Rossi.

Un bus brandizzato con i colori sociali dell’UGL, con l’hashtag ilsindacatoinmovimento e una scritta evocativa che sara’ lo slogan di questa campagna: “Il Lavoro Cambia anche Noi!” sono i segni distintivi del tour itinerante, che accompagnera’ l’UGL durante il suo viaggio in 30 citta’ italiane.

Un bus con i colori della Ugl in giro per l’Italia

L’obiettivo e’ quello di raggiungere nei singoli territori i propri iscritti, i dirigenti e tutti i lavoratori che, in questa fase cosi’ delicata della pandemia sono in seria difficolta’ e rischiano di perdere il loro posto di lavoro.
“Siamo in partenza per un viaggio di ascolto, dove al centro dei nostri itinerari ci saranno i lavoratori e le esigenze dei territori che raggiungeremo. Il tour nasce dalla volonta’ dell’UGL
di celebrare la Festa del Lavoro in modo ‘diverso’; infatti, per tutto il mese di aprile saremo in 30 citta’, da Nord a Sud, con tappa conclusiva sabato Primo Maggio a Milano. La finalita’ e’ quella di rivendicare la centralita’ del lavoro, andando nelle piazze, nelle fabbriche e nelle realta’ produttive di tutto il Paese per attivare con i lavoratori un confronto proficuo su cui basare le future politiche di rilancio per il Paese”, afferma il segretario generale dell’UGL, Paolo Capone.

Quali sono le città toccate dalla campagna

Il tour lungo le province italiane, proseguira’ a Napoli, Messina, Reggio Calabria, Matera, Brindisi, Bari, Campobasso, San Salvo, Pescara, L’Aquila, Frosinone, Fiumicino, Cagliari, Rieti, Terni, Firenze, Arezzo, Civitanova Marche, Ancona, Bologna, Venezia, Trieste, Monfalcone, Verona, Trento, Riva del Garda, Genova, Aosta, Torino e Milano.

Per approfondire