Paura per Maurizio Battista: il comico romano racconta la sua storia dall’ospedale (video)

Maurizio Battista

Il comico romano Maurizio Battista è stato ricoverato in ospedale d’urgenza dopo un malore. Lo ha comunicato lui stesso ai suoi fans, attraverso un video su Facebook. «Me la sono vista brutta ma come dice Vasco…siamo ancora qua! Purtroppo lo spettacolo di questa sera non potrà avere luogo.Vi abbraccio tutti.  Grazie a Alessandra che mi ha praticamente preso per i capelli. E ho detto tutt),portato qui dove mi stanno curando nel migliore dei modi. Un forte abbraccio, daie che passa».

Maurizio Battista alle prese con una pancreatite

«Sono ricoverato per una bruttissima infiammazione al pancreas. Stasera c’era la serata per la quale abbiamo lavorato tantissimo. Il 18 settembre c’è stato un problema, oggi questo. Si vede che era destino», prosegue Battista.

Il rammarico più grande dell’attore è appunto quello di non poter salire sul palco per lo spettacolo in programma al Drive In di Ostia. Spettacolo che il mese scorso era già saltato per motivi tecnici. Un generatore saltato che ha lasciato senza “voce” e senza luce l’artista e gli altri partecipanti dello spettacolo. “Stasera c’era la serata per la quale abbiamo lavorato tantissimo che non si può fare, il 18 c’è stato un problema e oggi ce n’è un altro forse più grave. Credete nel destino? Io un po’ ci credo” ammette Battista, che conclude: “Signori, la serata vi comunicheremo quando sarà rimandata, quando saremo tutti vivi perché prima non ce la si fa e dall’ospedale Maurizio Battista con più di qualche doloretto vi augura un buon fine settimana”.

 

L’ultimo video: “È stata una notte molto lunga”

Nel video postato questa mattina, poche ore fa, Battista è ritornato sulla sua situazione. «È stata una notte molto lunga. Oggi siamo partiti con il terzo giorno d’ospedale. Spero sia uno degli ultimi. Volevo prendere un po’ di energia anche da voi, quando stai male capisci che cosa vuol dire. Speriamo di vederci su qualche palco. Grazie per la stima e per l’affetto».
Per approfondire