Pontina, incidente e traffico in tilt. Solito inferno per i pendolari

Un altro incidente sulla Pontina. L’ennesimo, per questa strada davvero disgraziata. Nata è concepita negli anni ‘60, e mai veramente aggiornata. Tra diversi progetti, che nei decenni dovevano trasformarla in una vera autostrada. Tutti falliti però, e la situazione è diventata sempre più grave. Basta un incidente infatti, per mandare tutto il traffico in tilt. Vista l’assenza di piazzole di sosta, e in molti casi della stessa corsia d’emergenza. Gli automobilisti conoscono bene questa situazione, e le decine di migliaia di pendolari che ogni giorno affollano l’arteria gestita da Astral per la Regione Lazio, sono esasperati. E ormai si aspettano di tutto. Anche di impiegare alcune ore per completare poco più di 60 chilometri. La distanza cioè, che separa Latina da Roma.

L’ultimo intoppo, è avvenuto proprio nella mattinata di oggi, giovedì 4 agosto. Poco dopo Latina, in prossimità dello svincolo di Borgo Montello in direzione Roma. Quando per cause ancora sconosciute, un autotreno ha travolto un piccolo furgone. Centrandolo in pieno, e distruggendolo. La carreggiata è stata chiusa, e sul posto sono intervenuti la Polizia stradale e i mezzi di soccorso. Ancora non si sa nulla dei conducenti, mentre il mezzo più grande avrebbe riportato solo lievi conseguenze.

Per approfondire