Presidi Slow Food del Lazio: gli artigiani del cibo locale riuniti in un grande evento

Slow food

I Presìdi Slow Food e i vitigni autoctoni del Lazio per la prima volta riuniti insieme in un unico evento. Questo è “Presidiamo la biodiversità”, l’appuntamento organizzato da Slow Food Lazio in occasione del Terra Madre Day con il contributo di Arsial-Regione Lazio e in programma a Roma presso Eataly sabato 18 dicembre 2021 (ore 10-18, Piazzale 12 ottobre 1492, 3° piano).
L’intento della manifestazione è celebrare gli artigiani del cibo locale, per promuovere un sistema alimentare che sostenga le economie territoriali, rispetti l’ambiente, la biodiversità, il gusto e la tradizione. Per l’occasione sarà possibile conoscere, degustare e acquistare tutti i prodotti Presìdi Slow Food e vini dei vitigni autoctoni della regione. Tipicità raccontate dai produttori, i quali le faranno assaggiare al pubblico nei laboratori del gusto, grazie alla collaborazione dei Cuochi dell’Alleanza, e saranno inoltre protagonisti di show cooking dedicati.

Slow food: tutti gli eventi di sabato

Gli stessi, inoltre, si confronteranno con esperti e rappresentanti istituzionali al fine di accrescere la consapevolezza, anche tra i più giovani, dell’importanza della sopravvivenza di queste e altre produzioni enogastronomiche locali a rischio estinzione. All’area mercatale e alle degustazioni guidate si affiancano infatti due convegni che vogliono costituire un’occasione straordinaria di confronto e formazione. Alla mattina (ore 11.00) “La tutela e valorizzazione della biodiversità: una sfida quotidiana”, con presentazione dell’Atlante gastronomico dei Presìdi Slow Food edito da Slow Food Editore; al pomeriggio (ore 15.30) “I vitigni autoctoni del Lazio: il tesoro ritrovato”, con presentazione di Manifesto del Vino buono, pulito e giusto, Slow Wine Coalition e Slow Wine Fair.

Tutti gli eventi sono a ingresso gratuito

I posti ai convegni e ai laboratori sono limitati e la prenotazione è fortemente consigliata al seguente link ed è obbligatorio il Super Green Pass come previsto dalla normativa vigente. Per informazioni: info@slowfoodlazio.org.

Per approfondire