Qualità della vita, nell’anno del Covid Roma sale dal 32° al 13° posto. Ultima ancora Crotone

roma eur (2)

Qualità della vita, buone notizie per la Capitale. Il progressivo superamento della crisi pandemica rilancia le città metropolitane. Roma sale dal 32esimo al 13esimo posto, Firenze dal 27esimo all’11esimo. Bari (settantunesima) guadagna una posizione mentre Napoli (novantesima) ne guadagna due. E’ quanto emerge dalla classifica sulla Qualità della vita nelle province italiane, pubblicata oggi dal Sole 24 Ore. La Capitale, in particolare, entra nelle top ten della Qualità della vita degli anziani. Che è uno dei tre indici generazionali che debuttano quest’anno nell’indagine. Roma, inoltre, si distingue per livelli di istruzione, edifici coperti da banda larga e patrimonio museale. In controtendenza, invece, Cagliari, Torino, Genova e Catania che perdono tutte qualche posizione rispetto al 2020.

Qualità della vita giù anche in Emilia Romagna

Perdono terreno anche le province dell’Emilia Romagna, penalizzate – tra l’altro – dal numero di denunce per tipologie di reato in Giustizia e sicurezza. Ma anche nei due indici del clima (che sintetizza dieci parametri climatici, dalle ondate di calore agli eventi estremi). E dello Sport e Covid (che misura l’impatto sui campionati sportivi e gli eventi annullati). È scendendo sulla costa adriatica, poi che, rispetto allo scorso anno, si segnalano ulteriori ribassi nella classifica del benessere, a partire da Ferrara (-11 posizioni) passando per le province marchigiane, arrivando a Chieti e Pescara.

Il Mezzogiorno ancora in fondo alla classifica

Stabile nelle ultime posizioni, quasi a confermare l’urgenza degli investimenti del Pnrr in arrivo per ridurre i divari, il Mezzogiorno. Crotone ultima, come lo scorso anno, anticipata da Foggia e Trapani che scivolano sul fondo. E’ quanto emerge dalla 32esima edizione della storica indagine sulla Qualità della vita nelle province italiane del Sole 24 Ore. Su novanta indicatori le ultime posizioni sono popolate in ben 57 casi da province del Sud o delle Isole. E le prime province non del Mezzogiorno che si incontrano, partendo dal fondo e salendo verso l’alto, sono Latina (83esima) e Frosinone (82esima), seguite a poca distanza da Imperia (77esima).

Per approfondire