Quarticciolo, sequestrano e rapinano il fidanzato della ex: ritrovato scalzo e pestato

viterbo

Sequestra il nuovo fidanzato della ex, lo lascia seminudo in strada e poi chiama lei. Una storia di violenza con protagonista un ragazzo di 23 anni, cittadino tunisino, che ha voluto impartire al suo rivale in amore, un ragazzo di 21 anni. La vicenda risale al 12 aprile scorso, è stata ricostruita dalla polizia di Stato e dalla procura che ha portato all’arresto di una persona e alla denuncia di altre tre.

Intercettato in una pizzeria di Torre Maura a Roma

Il 23enne aveva intercettato il ragazzo in una pizzeria di Torre Maura a Roma, l’ex fidanzato tunisino della sua attuale ragazza, anche lei straniera. Il ragazzo tenta di evitarlo ma lo straniero lo affronta e, insieme ad altri tre giovani, lo costringono a salire in una macchina dove gli sottraggono il telefono e lo portano in zona Quarticciolo in un edificio abbandonato. Lì, l’avversario in amore lo picchia, prima di togliergli le scarpe e parte degli indumenti lasciandolo libero e informando la ragazza di ciò che aveva fatto.

La polizia lo ha trovato scalzo e pestato

La giovane chiama la polizia e, insieme agli agenti, raggiugono la zona trovando il giovane scalzo e pestato. Le indagini hanno quindi portato ad identificare l’aggressore, i suoi complici e, questa mattina, sono state eseguite le misure cautelari per i 4 ai quali è contestato il sequestro di persona. A tre di loro è stato notificato il divieto di avvicinamento alla vittima, mentre all’ex fidanzato la misura cautelare degli arresti domiciliari perché risponde anche di rapina e lesioni.

 

Parliamo di: , , , , , , , , Zone: , , ,