Riaprono i musei, anche d’Agosto. L’offerta culturale per Romani e turisti

Già dal mese di giugno Roma è di nuovo la capitale delle mostre. Certo rispettando le norme anti-covid le entrate nei luoghi dell’arte e della cultura sono scadenzate e contingentate. Ma l’offerta di pitture, sculture, fotografie e concerti in mostre ed eventi nella città è tornata quasi alla normalità. Ad uso e beneficio dei pochi turisti che incominciano a fare capolino tra le bellezze della nostra Capitale. E dei Romani che non sono potuti partire per le vacanze causa coronavirus. O per le difficoltà economiche che hanno colpito un po’ tutti. Dopo lo shock del lockdown e anche se fa molto caldo, la città quindi riapre al pubblico con i suoi musei. E non c’è di meglio che ricominciare dalla cultura e dall’arte per ritrovare lo spirito giusto e prepararsi alla vera riapertura di settembre. E a Roma non c’è che l’imbarazzo della scelta.

La città è riaperta a mostre e musei. Da Caravaggio a Rembrandt

Per iniziare, abbiamo i Musei capitolini dove è tempo di Caravaggio. Uno dei pittori più stimati e apprezzati della storia artistica mondiale. La mostra è aperta fino al 13 Settembre. Presenta 40 tra le sue più belle opere, grazie alla collezione dello storico dell’arte Roberto Longhi. Il biglietto si può prenotare solo ed esclusivamente sul sito dei musei di Roma. Il ticket integrato mostra+musei costa 15 euro per i non residenti e 13 euro il ridotto.  Ricordiamo che opere del Caravaggio sono in mostra permanente in alcune tra le più belle chiese della Capitale, come San Luigi dei Francesi e Santa Maria del Popolo. Alla Galleria Corsini, e a via della Lungara 10. Nel cuore di Trastevere invece si può ammirare l’Autoritratto opera del maestro Rembrandt. Un capolavoro che per la prima volta appare in Italia, proveniente da Amsterdam. La mostra è aperta da giovedì a domenica dalle 10 alle 18.

Raffaello alle Scuderie del Quirinale 

Anche la mostre del grande pittore e architetto Raffaelo Sanzio riapre al pubblico alle Scuderie del Quirinale dopo il blocco Covid. E sarà visitabile fino al 30 agosto. Gli orari di apertura sono stati prolungati per permettere l’entrata scaglionata a più visitatori. Dalle 8 alle 23 durante la settimana, e fino all’una di notte il venerdì e il sabato. Infine in base al nuovo regolamento del DPCM dell’11 giugno 2020, il numero massimo dei visitatori per fascia oraria viene ampliato da 8 a 10 persone. Mantenendo l’ingresso scadenzato ogni 5 minuti. Le Scuderie del Quirinale si trovano in via XXIV Maggio 16, a lato del Palazzo Presidenziale. La prenotazione è obbligatoria. Il biglietto intero costa 15 euro, ridotto 13. I bambini fino a 6 anni entrano gratis e sono sospese le visite guidate. I biglietti si acquistano online. Non lontano dalle Scuderie si può visitare la Galleria Nazionale d’Arte Moderna e Contemporanea che custodisce la più completa collezione dedicata all’arte italiana e straniera tra il XIX e il XXI secolo. Tutte le informazioni sul sito www.gallerianazionale.com.

Nel quartiere Flaminio in visione le suggestioni di Bollywood

Al MAXXI (Museo nazionale delle arti del XXI secolo) in via Guido Reni, sono ospitati per tutta l’estate e fino all’autunno 2020 diversi artisti nazionali e internazionali contemporanei. L’italiano Giovanni Gastel è in mostra con “People I like”. L’esibizione presenta per la prima volta un tema inedito del poliedrico fotografo: il ritratto. Tra i 200 primi piani esposti il più famoso è il ritratto di Barack Obama. La mostra rimane in essere fino al 13 settembre 2020. Invece il pittore tailandese Navin Rawachaikul, presenta Ciao da Roma. In mostra un imponente olio su tela tra Bollywood e la periferia romana. Diaspora e integrazione culturale in stile poster. Vuole rappresentare il mix culturale tra l’industria cinematografica indiana e l’integrazione della comunità asiatica meridionale nella vita quotidiana a Roma. La sua opera rimarrà in mostra fino al 1 novembre. Tutte le informazioni si trovano sul sito web del Museo. E per  finire il Chiostro del Bramante. In pieno centro di Roma alle spalle di piazza Navona. Che riapre a settembre con un’eccezionale mostra sullo street artist più famoso del mondo, l’inglese BANKSY (chiostrodelbramante.it).

Buon agosto romano e buona cultura a tutti.

https://www.romatoday.it/eventi/cultura/musei-comune-roma-gratis-domenica-2-agosto-mostre-programma.html

Per approfondire