Rifiuti, Saltamartini: “Gualtieri chieda a Zingaretti cosa ha fatto dopo Malagrotta…”

saltamartini michetti

“Non c’è peggior sordo di chi non vuol sentire. Gualtieri chieda a Zingaretti cosa ha fatto, in 8 anni, per la gestione dei rifiuti dopo la chiusura di Malagrotta. Alle enormi e gravi responsabilità della Raggi si sommano quelle del Pd. Oggi i romani, che già pagano una Tari altissima, devono vivere in una città in emergenza ambientale e sanitaria”. E’ quanto dichiara la parlamentare romana della Lega e candidata al consiglio comunale Barbara Saltamartini.

La Lega: Zingaretti non ha pianificato nulla

“Zingaretti parla come se non avesse responsabilità sui rifiuti. Peccato che sia esattamente il contrario: ci aspettiamo da chi ha chiuso Malagrotta senza pianificare nulla per il dopo, e ha speso soldi per revamping di impianti poi chiusi, abbia un minimo di senso di responsabilità. Se Roma affoga nel pattume lo si deve perlopiù all’inadeguatezza di Zingaretti e del Pd. Chieda scusa”. Così in una nota Laura Corrotti, consigliere Lega Regione Lazio.

Michetti: basta scaricabarile tra Campidoglio e Pisana

“Lo scontro in corso da anni tra il sindaco di Roma Raggi e il Presidente della Regione Zingaretti ha affossato la città. Il governatore dovrebbe fare meno polemiche e ammettere i propri errori. La Regione ha le stesse responsabilità del Comune di Roma. L’emergenza rifiuti è il risultato di una battaglia politica fra Comune di Roma e Regione Lazio che avviene sulla pelle dei cittadini. Zingaretti ha le sue colpe e questo è un dato di fatto. Basta fare lo scaricabarile, Roma non merita tutto questo”. Così in una nota il candidato sindaco di Roma Enrico Michetti.

Anche i grillini attaccano Gualtieri

“Piuttosto che inveire e dire parolacce, il presidente della regione Lazio Nicola Zingaretti ci dica dove il Partito Democratico realizzerebbe la discarica che lui stesso invoca nel Comune di Roma. Ce lo dica in particolare Gualtieri, visto che per quel partito si candida a fare il Sindaco”. Così i parlamentari ed europarlamentari romani del Movimento 5 Stelle. “Per il Movimento 5 Stelle realizzare una discarica all’interno del Comune di Roma non è la soluzione giusta, lo diciamo da tempo, così come chiediamo che la Regione inizi a collaborare”.

Per approfondire