Roma, Zaniolo punta a Euro 2021 per essere in campo

Punta agli Europei del 2021 Nicolò Zaniolo, reduce dal bruttissimo infortunio al ginocchio contro la Juve e ormai in riabilitazione da diverse settimane. L’operazione a Villa Stuart è andata per il meglio e li ragazzo sta seguendo scrupolosamente tutte le tabelle di recupero. Chiaro però che nessuno alla Roma voleva forzare i tempi. Per quest’anno la stagione di Zaniolo poteva considerarsi finita, e anche sulla partecipazione all’Europeo lo stesso c.t. Mancini ci aveva messo una pietra sopra. Ma ora con la pandemia globale da coronavirus il mondo del calcio è completamente sottosopra. Calendari sospesi, così come le coppe europee. Tutto a data da destinarsi. Anche l’UEFA lo ha capito, magari con un po’ di ritardo. Ma i primi casi di giocatori positivi al virus nei grandi club hanno convinto tutti allo stop. E per Nicolò Zaniolo la prospettiva cambia, ovviamente restando ottimisti e guardando già a un mondo che ha sconfitto il virus. E che è pronto a ripartire.

Per Zaniolo Euro 2021 non sarebbe un miraggio

Gli Europei di calcio potrebbero slittare di un anno, anche se ancora da questo punto di vista decisioni ufficiali non ce ne sono. L’aria che tira però è questa e se lo slittamento causa coronavirus verrà confermato Zaniolo potrà sicuramente essere della partita. Ampiamente ripreso dall’infortunio, abile e arruolato. Certo il ragazzo ne avrebbe fatto volentieri a meno dello slittamento del calendario, come tutti noi. Visto il dramma da cui dipende il probabile cambio di data. Ma è chiaro che il giovanissimo campione giallorosso adesso avrà tutto il tempo per recuperare con calma. E per presentarsi perfettamente in forma alla ripresa delle attività.

Per Zaniolo e la Roma sarà campionato balneare?

Discorso che vale anche per il campionato. Anche qui si vive alla giornata ma ora è tutto sospeso. Circola la voce che il torneo potrebbe avere la sua coda in estate, nel mese di giugno. Ce lo auguriamo perché significa che sarà tutto passato e che le cose sono andate per il meglio. Anche in questo caso potrebbe essere proprio Zaniolo a trascinare la Roma nella sua corsa verso la Champions League. E nell’Europa League oggi sospesa ma pronta a riprendere appena possibile.

Trigoria deserta

Intanto è deserta Trigoria, sia sui campi di allenamento che in palestra. I giocatori si alleneranno a casa fino a domenica, poi si attendono altre disposizioni della società. Ma visto come stanno andando le cose non è escluso uno smart  working più lungo anche per i giocatori giallorossi. Che hanno postato sul sito ufficiale della Roma gli scrupolosi allenamenti giornalieri all’interno delle mura domestiche. Tutti in compagnia delle fidanzate e delle mogli, per dei quadretti familiari che almeno mettono serenità e allegria. Così Pellegrini smaltisce i postumi dell’infortunio alla coscia sinistra mentre la moglie Veronica si allena poco più in là, e anche Spinazzola si fa fotografare in compagnia della sua dolce metà Miriam. Dzeko invece è impegnato nel suo ruolo di  marito e di super papà. Un po’ di normalità e spensieratezza, che di questi tempi non fanno davvero male.

Per approfondire