Scale mobili nella giungla. Gli scatti di Crispian Balmer fanno il giro del mondo

Lui si chiama Crispian Balmer, ed è un fotografo inglese corrispondente della Reuters. Inviato a Gerusalemme, Parigi, Madrid. Famoso per i suoi scatti in tutto il mondo. Ma il tweet che ha postato domenica e che è diventato virale sulla rete è stato corredato da una foto romana. Non uno scatto glamour, come usava ai tempi della ‘dolce vita’. Altra epoca, altra Italia. E altra Capitale. In questo caso l’immagine non poteva che riguardare il degrado. Nel quale Roma è irrimediabilmente sprofondata. Le scale mobili, in zona Villa Borghese, che nelle intenzioni originarie avrebbero dovuto essere un ingresso pedonale per il sottostante parcheggio. Ma che nella foto risultano impietosamente abbandonate. Sommerse  dalle erbacce, come in una giungla. Con un effetto misto tra uno scenario post atomico (o post attacco battereologico per restare in tema) e Jurassic Park. “Ecco un progetto di Roma che non è andato proprio a buon fine”, il commento di Balmer su twitter. Con un’ironia tutta anglosassone, che ci sta. Ma che come cittadini della Capitale fa male. Perchè di questa immagine si è parlato davvero in tutto il mondo. Chissà se Beppe Grillo l’ha vista, quando ha sponsorizzato la ricandidatura della sindaca Raggi. Forse no, ma milioni di altre persone sì. E il danno d’immagine è fatto.

Sulle scale mobili abbandonate il web tra stupore e ironia

Due scale mobili che da Villa Borghese si inabissano in un ‘buco nero’. Sommerse dalla vegetazione rigogliosa. Per quello che doveva forse essere un ingresso pedonale al sottostaste parcheggio. Tutto abbandonato, come dopo una guerra. Chissà da quanti anni. E il fotografo Crispian Balmer ha immortalato la scena. Postandola su twitter, e ottenendo un mare di commenti. Tra lo sdegnato e l’ironico, specie di cittadini inglesi. Foto fantastica, chissà cosa si nasconde laggiù adesso – risponde un utente. E un altro, non sapevo che l’Impero Romano fosse così avanzato. E che già possedesse questa tecnologia. Forse Costantino le usava per visitare le catacombe. Queste alcune delle osservazioni più pungenti, prese da diversi account. E riportate dal quotidiano il messaggero.it. Non sono mancate ovviamente anche le condanne dei romani, da ‘Raggi bella figura…’ a ‘in risposta a @beppe_grillo’. Insomma, tanta rabbia e rassegnazione. E qualche risata amara. Per un altro schiaffo ricevuto dalla nostra amata città. Perché alle volte uno scatto come questo, che viene visto in tutto il mondo, fa più male che stare ore nel traffico. O respirare aria inquinata. E ci ferisce nel nostro orgoglio e nella nostra dignità. Che sarà poco, ma è quasi tutto quello che ci resta.

https://www.ilmessaggero.it/roma/news/scale_mobili_villa_borghese_foto_dove_ultime_notizie_oggi_22_febbraio_2021-5783851.html

Per approfondire