Sfregio a Via Assarotti, FDI: vigliacchi che non ci fermeranno

Sfregio ad opera di vigliacchi senza nome a Via Assarotti. Ci troviamo nel cuore del quartiere di Monte Mario e parliamo di una delle sedi storiche del Movimento Sociale Italiano. Quella sezione guidata da Domenico Franco, arrivista indomito e protagonista di mille battaglie. Sul territorio e non solo. Quando militare a destra significava mettere in gioco la vita per difendere i propri ideali. E la possibilità di fare politica, forti soltanto della militanza e dell’amore per la libertà e per la nostra Patria. Nella sezione di Via Assarotti si sono formati decine di giovani che sarebbero poi diventati classe dirigente del partito e che avrebbero ricoperto anche posti di rilievo nelle istituzioni. All’opposizione prima, e poi nella stagione splendida della destra di governo. Anche a Roma, e anche in questo municipio. Che è stato a lungo terra di frontiera, e che ha visto il sacrificio dei fratelli Mattei. Oggi la serranda della storica sede di Fratelli d’Italia di Via Assarotti è stata imbrattata da gente senza onore. Con il simbolo della falce e del martello, e con la scritta 10 100 1000 Acca Larenzia.

10 100 1000 Acca Larenzia. Sfregio alla sede di Fratelli d’Italia di Via Assarotti. Erbaggi e Oddo, non ci fermeranno 

È stata imbrattata la serranda della sede di Fratelli d’Italia di Via Assarotti a Monte Mario. Con scritte vigliacche e offensive sul muro che inneggiano alla strage di Acca Larenzia. E con il simbolo della falce e martello a fare bella mostra di se’ all’ingresso della sezione. Un gesto intimidatorio gravissimo per il consigliere FDI del municipio 14 Stefano Oddo e per Stefano Erbaggi, componente dell’esecutivo romani del partito. Cercano di intimorirci con uno sfregio vigliacco, ma non ci riusciranno. La sede di Via Assarotti è e rimarrà punto di riferimento per tante famiglie del quartiere. Questa azione sconsiderata non cambia nulla per noi, ma è ancora più grave considerato il momento storico che tutti stiamo vivendo. Andiamo avanti a testa alta, concludono Erbaggi e Oddo. Forti del consenso popolare e delle nostre idee. Ora vedremo se arriverà la solidarietà delle altre forze politiche municipali e cittadine.

https://www.liberoquotidiano.it/news/italia/21820100/fratelli_d_italia_imbrattata_sede_falce_martello_scritte_inneggianti_acca_larenzia.html

Per approfondire

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *